Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
300e96936bcc0b049d0c4664c1e450fd

Torna a casa Argo: il cane del marò Salvatore Girone è tornato in Italia

AGGIORNAMENTO DEL 5 GIUGNO 2016
È arrivato a Roma Fiumicino dall’India Argo, il golden retriever del marò Salvatore Girone che era rimasto bloccato nel paese per problemi con i documenti di viaggio, mentre il suo padrone era rientrato nei giorni scorsi. Argo, fedele compagno nell’ultimo anno a New Delhi prima del rientro disposto dalla Corte di arbitrato dell’Aja, si è imbarcato ieri sera a New Delhi su un aeroplano Lufthansa diretto a Monaco ed è giunto alle 8 e 10 all’aeroporto di Fiumicino con il volo LH 1840. Ad attenderlo a terra, la famiglia di Girone (nella foto Telenews/Ansa, sopra, con il padrone marò).
POST ORIGINALE DEL 4 GIUGNO
Argo, il golden retriever del fuciliere di marina Salvatore Girone, rimasto a New Delhi per la improvvisa partenza del suo padrone venerdì 27 maggio, ha lasciato stanotte a sua volta la capitale indiana diretto in Italia. Lo riferisce l’agenzia Ansa, che l’ha appreso sul posto. Il “sergente Argo”, come lo ha ribattezzato Girone, è stato collocato in una gabbia e portato all’aeroporto per essere imbarcato sul volo LH 763 di Lufthansa diretto a Monaco, da dove verrà trasferito in una coincidenza per Roma. La partenza del cane, che in base al regolamento della compagnia tedesca doveva viaggiare accompagnato, è stata ritardata sia per l’improvviso cambiamento del piano di volo del marò, sia per la necessità di preparare i documenti per l’espatrio e l’ingresso in Italia.(Nelle foto Maurizio Salvi/Ansa, sotto, il cane nel trasportino pronto al ritorno a casa e poco prima della partenza)

Argo, il golden retriever del fuciliere di Marina Salvatore Girone, prima della sua partenza da New Delhi per l'Italia, 04 giugno 2016. ANSA/MAURIZIO SALVI

Argo, il golden retriever del fuciliere di Marina Salvatore Girone, prima della sua partenza da New Delhi per l'Italia, 04 giugno 2016. ANSA/MAURIZIO SALVI