Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Trentatré leoni dei circhi sudamericani vedono l’Africa per la prima volta

AFP_A48LK

L’Africa è il loro paese d’origine ma è la prima volta che ci mettono le… zampe: molti di loro sono nati in cattività e hanno vissuto le loro vite nei circhi. Oggi, però, sono arrivati a Johannesburg i 33 leoni sudamericani trasferiti da una Ong ambientalista. I felini, raccolti in vari circhi di Colombia e Perù – paesi dove sono stati proibiti gli spettacoli pubblici con questi grandi predatori – hanno viaggiato con un ponte aereo fino in Sudafrica, accolti in un rifugio naturale per animali selvaggi: il Santuario per Grandi Felini di Emoya, a Vaalwater. “Hanno viaggiato bene – ha detto Jan Creamer, presidente dell’Animal Defenders International (Adi), che ha organizzato il trasbordo -, sono solo affamati: durante il viaggio, per la loro sicurezza, hanno avuto poco cibo”. I primi nove leoni colombiani sono stati portati da Piedecuesta, nella regione di Santander (nordest del paese) a Bogotà, dove sono stati imbarcati su un aereo con il quale hanno raggiunto Lima, da dove sono poi ripartiti, insieme ai restanti 24 animali peruviani, verso Johannesburg. Eduardo Pena, portavoce dell’Adi, ha spiegato alla stampa che i felini hanno viaggiato in gabbie speciali e che sono stati sottoposti a sessioni di aromaterapia per ridurre lo stress prima dell’imbarco. Il trasporto dei leoni dall’America del Sud alla riserva è costato circa 400 mila dollari, ha precisato Pena. Il Santuario per Grandi Felini di Emoya è un terreno privato di  5mila ettari a Vaalwater, nella provincia sudafricana di Limpopo, dotato di piscine naturali di acqua potabile e di radure adatte alle loro necessità. Una volta ambientati, il territorio a loro disposizione verrà progressivamente ampliato anche se non sarà mai una completa libertà: non sarebbero in grado di sopravvivere in natura, molti hanno denti rotti o mancanti e sono in condizioni fisiche non perfette. Altri animali, una settantina circa tra cui orsi, scimmie e tigri, prelevati da circhi peruviani, saranno traferiti in parchi sudamericani. (Foto: sopra Afp/Brett Eloff: i leoni arrivati a Emoya si ambientano nella riserva, sotto Reuters/Janine Costa: un momento del lungo viaggio)
A former circus lion looks from inside his cage while preparing for transportation to a private sanctuary in South Africa, during an airlift organized by Animal Defenders International in Callao, Peru, April 29, 2016. REUTERS/Janine Costa TPX IMAGES OF THE DAY