Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Russia, inaugurato in estremo oriente l’eco-tunnel per i leopardi dell’Amur

A male Amur leopard reacts after being introduced to a female at Marwell Zoo near Winchester in Britain, March 18, 2016. With less than forty of the critically endangered species remaining in the wild globally, the two were introduced today as the female has come onto season, with the hope that they will successfully breed in captivity, two years after their first cub was born. REUTERS/Toby Melville

Nell’estremo oriente russo ha aperto i battenti il tunnel di Narvinsky, disegnato specificatamente per proteggere i rarissimi leopardi dell’Amur, una specie ormai quasi estinta. Il tunnel, lungo 575 metri, scorre sotto il parco nazionale della regione di Primorye e interra una sezione della grande autostrada che porta alla provincia cinese di Jilin e ai porti della Russia orientale. “Si tratta del primo eco-tunnel della Russia”, ha detto Serghei Ivanov, capo di gabinetto dell’ufficio presidenziale. Lanciato nel 2010, il tunnel dei leopardi è stato progettato per permettere agli animali di muoversi liberamente nel parco senza dover attraversare il pericoloso nastro di asfalto. Circa 57 esemplari di questo felino vivono nel parco sui 70 in totale che si pensa esistano in Russia; tra gli otto e i dodici esemplari si trovano invece in Cina. (Ansa, foto Reuters/Toby Melville: un leopardo dell’Amur del Marwell Zoo a Winchester, in Gran Bretagna).