Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Perchè il cioccolato fa male ai cani? Colpa della teobromina

dogchoCioccolato, un alimento davvero “off limits” per i cani. Anche in piccole quantità può infatti essere letale per i nostri amici a quattrozampe. Ma perché? Lo spiegano gli esperti della American Chemical Society, che hanno postato anche un video (in inglese) visibile alla fine del post. “Il cioccolato – ricordano – contiene una sostanza chiamata teobromina. Esattamente come la caffeina, blocca il funzionamento dei recettori del cervello che regolano il ritmo sonno-veglia e, anche a basse dosi, aumenta il battito cardiaco e l’apporto di ossigeno e nutrienti al cervello stesso. Ma i cani – evidenziano i chimici – non metabolizzano a dovere la teobromina, dunque i suoi effetti durano più a lungo, danneggiando il loro sistema nervoso. Ci possono volere fino a 12 ore perché i sintomi di una intossicazione da teobromina si manifestino. Fra questi innalzamento della temperatura corporea, disturbi gastrointestinali, respirazione accelerata, tachicardia”.
“La quantità tollerabile di teobromina per il cane – aggiungono gli esperti Usa – è circa tre volte inferiore rispetto a quella dell’uomo. Ed è il motivo per cui ne possiamo consumare anche grandi quantità senza preoccuparci. Da notare che il cioccolato al latte ne contiene di meno (lo 0,02%), mentre quello fondente molto di più (1,4%)”. Ma il consiglio è di tenere fuori dalla portata dei nostri quattrozampe tavolette e bon bon. “Per avere un’idea, per un cane di 20 kg di peso bastano 400 grammi di cioccolato fondente per avere effetti potenzialmente letali, mentre fino a 2 kg di cioccolato al latte possono non avere conseguenze. Ma queste sono le quantità massime, che possono portare a morte dell’animale: anche piccoli dosi danno luogo a problemi anche seri, soprattutto se l’animale è di piccola taglia. Anche per i gatti ci possono essere problemi. Ma i felini, non possedendo il gusto del dolce, non sono ghiotti di cioccolata”, avvertono i chimici. (Kronos)
  • Guido Minciotti |

    Dipende dalla quantità e dal tipo di cioccolato ma una risposta certa se la faccia dare da un veterinario. Auguri e grazie di leggere 24zampe, saluti gm

  • Ilaria |

    Mentre mangiavo il cioccolato me ne ho caduto circa 1 quarto di cubetto e il mio maltese l’ha mangiato. Può avere danni irreversibili?

  • Stefano |

    Scusate tanto, ma 400g di cioccolato si già tanti per un umano. Ma chi potrebbe mai dare 400g di cioccolato al cane? Se quella sarebbe la dose massima per un cane di 20kg che il cioccolato faccia male si cani viene derubricata a leggenda metropolitana.

  Post Precedente
Post Successivo