Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

“A tale of two foxes” e altre immagini del Wpy in mostra a Bard (Ao)

foxes
Dal 3 febbraio al 2 giugno il Forte di Bard ospita in esclusiva la prima tappa italiana del tour mondiale della mostra Wildlife Photographer of the year, l’evento più prestigioso nell’ambito della fotografia naturalistica mondiale. Saranno presentate oltre 100 immagini, divise nelle 18 categorie del premio indetto dal Natural History Museum di Londra in collaborazione con il Bbc Wildlife Magazine. L’immagine vincitrice è “A tale of two foxes” di Don Gutoski (Canada, nella foto), che ritrae una volpe rossa che trascina la carcassa di una volpe artica, nel Wapusk National Park. Scattata dopo tre ore di attesa a 30°C sotto zero, la foto racconta una storia attuale: la volpe rossa, con l’aumento delle temperature dovuto al global warming, sconfina nel territorio della cugina artica e riesce a sopraffarla grazie al vantaggio fisico. E così la volpe artica si trova più vicina di prima non solo al suo principale competitor nella caccia ai lemmings ma anche al primo tra i suoi predatori. Tra i giovani ha vinto “Ruffs on display” del ceco Ondej Pelánek, scatto che immortala la lotta fra due uccelli maschi per le femmine e in difesa del proprio territorio. Tra gli italiani successo per Ugo Mellone (con la foto “Butterfly in Crystal”) nella categoria Invertebrates. Al concorso quest’anno hanno partecipato 42mila concorrenti, provenienti da 96 paesi del mondo, valutati da una giuria internazionale di esperti fotografi naturalisti.