Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il Garante degli animali di Milano, Valerio Pocar: “Regalate un cucciolo, ma in adozione”

Il Garante degli animali del Comune di Milano, professor Valerio Pocar, ha scritto una lettera aperta a tutti i milanesi, con l’invito a regalare a Natale un cucciolo di cane o gatto, purché sia una scelta condivisa e in adozione. “All’approssimarsi del Natale tempo di regali – scrive Pocar -, è frequente la scelta di donare un animale di affezione, per accogliere la richieste di un bambino o, magari, della fidanzata. Nulla di più sbagliato. Adottare un animale richiede riflessione e condivisione”. Ciò non significa affatto che il periodo del Natale non sia però propizio, secondo il Garante, per avvicinarsi all’adozione. “Può essere anche il momento più propizio per prendere contatto coi rifugi gestiti dalle associazioni animaliste, a cominciare dal canile/gattile rifugio del Comune di Milano“.Myths-About-Adopting-Shelter-Dog

“Può essere anche l’occasione per conoscere queste realtà che lavorano per il benessere di animali sfortunati e, questo sì davvero un dono che si può fare subito, proprio nello spirito natalizio, offrire un aiuto concreto per migliorare la condizione degli animali ospiti” aggiunge Pocar. “Un altro dono concreto che si puo’ fare senza lunga riflessione e’ quello di appoggiare, secondo le possibilita’ di ciascuno, azioni collettive volte al miglioramento del benessere animale”. I botti di Capodanno, ricorda ad esempio, sono la causa ogni anno di “decine di migliaia di animali morti di spavento” che potrebbero essere salvati vietando quello che Pocar definisce un “malcostume”.

Intanto il Comune fa sapere sono 260 i cani e i gatti adottati dai milanesi negli ultimi quattro mesi: da settembre ad oggi, infatti, 110 cani e 150 gatti hanno trovato una nuova famiglia in città. Numeri che mostrano una tendenza alle adozioni in aumento in questi mesi, dopo il rallentamento causato dall’allagamento del Parco canile comunale lo scorso novembre e i necessari lavori di ristrutturazione conclusi in febbraio. Oggi gli ospiti, tra cani e gatti, sono circa 300. Durante l’anno, vengono adottati mediamente ogni mese circa 25 cani e 20 gatti, consentendo alla struttura di ospitare i nuovi animali in costante arrivo.