Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Uno studio giapponese dimostra che gli scimpanzé ricordano i film già visti

Chiunque abbia visto “Psycho” di Alfred Hitchcock sa cosa accade nella scena della doccia, ma questa facoltà di ricordare i film non è prerogativa degli uomini: anche altri ominidi, e in particolare gli scimpanzé e i bonobo, arrivano preparati alla seconda visione di una pellicola. Lo ha dimostrato uno studio dell’università di Kyoto, testando la memoria a lungo termine delle grandi scimmie che finora era stata sperimentata principalmente sui nascondigli del cibo.
Un team di ricercatori ha girato due cortometraggi: nel primo un uomo aggressivo travestito da scimmia esce da una di due porte identiche; nel secondo il protagonista afferra uno dei due oggetti presenti sulla scena per aggredire un uomo mascherato da scimmia. Gli esperti hanno mostrato i filmati a sei scimpanzé e a sei bonobo e, usando la tecnologia per il tracciamento dello sguardo, hanno riscontrato che i primati guardavano in anticipo la porta e l’oggetto coinvolti nell’azione, dimostrando così di ricordare e di poter anticipare quanto visto in precedenza.
A sorprendere gli studiosi è stato anche un altro fatto: gli animali sembravano davvero godersi il film. “Durante la proiezione abbiamo servito del succo di frutta, ma alcune scimmie erano talmente prese a fissare lo schermo che hanno persino dimenticato di berlo”, racconta l’autore dello studio, Fumihiro Kano. (Ansa)