Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Agenda animale, gli appuntamenti del weekend del 12-13 settembre 2015

CANI IN VIGNA, MONTESCANO (PV), DOMENICA 13 SETTEMBRE
Domenica 13 settembre appuntamento  a sei zampe in Oltrepo Pavese, con i cani a passeggio tra i vigneti. E’ lo speciale appuntamento organizzato da Mylandog per una domenica a sei zampe fuori dai luoghi comuni. Un pomeriggio alla scoperta delle viti e dei segreti del vino con una visita esclusiva all’Azienda Agricola Sclavi Davide. Sara’ proprio Davide, appassionato di vino e di cani, ad accompagnare il gruppo nella passeggiata tra i filari, raccontando e facendo degustare, lungo il percorso e in cantina, tre annate della sua produzione. Ad ogni partecipante sarà consegnata, a fine giornata, una bottiglia di Riesling con personalizzazione “a sorpresa”. Domenica 13 settembre, ritrovo e partenza alle ore 14 al parcheggio dell’Azienda Agricola Sclavi Davide, via Roncole 20 a Montescano in Oltrepo Pavese. Costo di partecipazione: 5 euro a persona. Per iscriversi, inviare una mail a info@mylandog.it, specificando nome, sesso ed età del proprio cane. Per informazioni: Silvia Sertorio – Ufficio Stampa Mylandog – M. 349 7502504
TRANSUMANDO, MONTALTO DI CASTRO (VT), DA VENERDI 11 A DOMENICA 13
Prima tappa di TransUmando è il Parco naturalistico archeologico di Vulci (Montalto di Castro, VT), dove dalla mattina di venerdì 11 settembre il villaggio si animerà con spettacoli equestri ed  eventi.  In programma un suggestivo passaggio di cavalli, puledri, vacche e pecore nel cuore di Montalto di Castro. TransUmando, evento sostenuto da Regione Toscana (che lo ha finanziato nell’ambito delle iniziative collaterali di Expo 2015), Terre Regionali Toscane, Comune di Montalto di Castro e Parco Archeologico Naturalistico di Vulci, Fit (Filiera Ippica Toscana), Region Paca (Francia), Italtel, Ruffino, Chianti Banca, animerà i territori dell’alto Lazio e della bassa Toscana dall’11 al 20 settembre. Oggi a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze l’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi, insieme al presidente dell’Associazione TransUmando Ernesto Bini Galeffi e al fondatore e animatore del Théâtre du Centaure Manolo, hanno illustrato i contenuti della manifestazione che ha l’obiettivo di valorizzare e promuovere tradizioni e cultura del mondo rurale attraverso la riproposizione della transumanza. «La Toscana ha sposato l’iniziativa – ha spiegato l’assessore Remaschi – per tutta una serie di significati e valori che la legano in modo molto stretto alla cultura e alle tradizioni dei suoi territori. Un modo lento di attraversare luoghi e città, in un momento storico in cui la tendenza è quella di vivere di corsa, al ritmo di telefoni portatili e tablet, permette di recuperare e vivere determinati valori. Ma anche di apprezzare aspetti e caratteristiche che altri mezzi e modalità di viaggio non consentirebbero». La carovana, che partirà venerdì 11 settembre dal Parco archeologico naturalistico di Vulci (Montalto di Castro, in provincia di Viterbo), arriverà ad Arezzo con tappe ad Alberese-Loc. Spergolaia (Gr), San Galgano-Chiusdino (SI) e Siena. Sia a Siena che ad Arezzo è prevista una sfilata per le strade delle due città. L’intero tragitto sarà percorso da 30 butteri maremmani ed un gruppo di Gardians della Camargue, un branco di puledri, una ventina di vacche maremmane, 20 fattrici camarghesi ed un centinaio di pecore.
PRATICHE OLISTICHE PER ANIMALI, BOLOGNA, DOMENICA 13 SETTEMBRE

Non c’e’ miglior giorno della domenica per prendersi cura di se stessi, e questo vale anche per i nostri amici animali. Domenica 13 torna a Bologna il festival della salute e del benessere olistico giunto alla sua sesta edizione. L’appuntamento con «Bologna ben essere» (che di fatto va in parallelo con l’apertura del Sana in Fiera) e’ fra cinque giorni, il 13 settembre dalle 10 alle 20, nei giardini e nelle sale del quartiere S.Stefano. L’ingresso e’ gratuito come la partecipazione ai 15 convegni previsti (programma su www.bolognabenessere.it).  E siccome il benessere non e’ solo per gli essere umani ma anche per gli animali, «una conferenza da non perdere- spiega il maestro di yoga- e’ quella che affronta una nuova tendenza: il mondo animale e le cure naturali». Ne parlera’ Filippo Pilati, fondatore dell’Officina olistica veterinaria dove oltre alla medicina tradizionale si ricorre a terapie non convenzionali come l’omotossicologia, un ponte tra omeopatia e allopatia, e la floriteria di Bach. Per questa sesta edizione sono tante le novita’, spiegate da Stefano Ananda, organizzatore e maestro di yoga. Oltre alle conferenze che spazieranno tra salute, cibo, emozioni e altro ancora, potranno essere provati vari tipi di trattamenti (shiatsu, sonoro, rilassante, vibrazionale, plantare, cristalli, ayurvedico al costo di 15 euro; promozionale, sottolinea Ananda perche’ «solitamente questi trattamenti arrivano a costare anche 40-50 euro»).

ANIMALI ESOTICI, STUPINIGI (TO), FINO AL 13 SETTEMBRE

Si chiude domenica 13 la mostra sull’elefante chiamato Fritz che ha affascinato per tutta l’estate un vasto pubblico. Il pachiderma, che a dispetto del nome è indiano, ha riaperto a inizio estate la Palazzina di Caccia di Stupinigi, residenza reale dei Savoia alle porte di Torino. Fritz è stato donato dal viceré d’Egitto Muhammad Ali a re Carlo Felice nel 1827 e poi custodito nelle sale del Museo regionale di Scienze Naturali di Torino. Ora accoglie i visitatori nella residenza di Stupinigi, come pezzo forte della mostra “Fritz. Un elefante a corte” organizzata dallo stesso Museo con l’Ordine Mauriziano e curata da Elisabetta Ballaira e Pietro Passerin d’Entrèves.

L’elefante, tuttora conservato nel Museo torinese accanto a raccolte storiche costituite fin dalla prima metà del Settecento, rappresenta, insieme all’intera Ménagerie di Stupinigi, un’opportunità di scoperta del ruolo che il “serraglio” degli animali esotici rivestiva nelle corti europee. La mostra chiude il 13 settembre.

Orari mostra: Martedì-Venerdì dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso ore 17) – Sabato e festivi dalle 10 alle 19 (ultimo ingresso ore 18) – Lunedì chiuso