Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Liberata in mare Sonia, la tartaruga Caretta caretta guarita a Favignana

Un tuffo deciso e poi giù, a colpi di pinne, nell’immenso blu senza voltarsi indietro. La tartaruga Sonia, paziente zero dell’ospedale per Caretta Caretta di Favignana, ha riconquistato il mare. La sua degenza al centro di primo soccorso dell’isola è durata circa due settimane dove la biologa marina Giorgia Comparetto e il veterinario Paolo Arena si sono presi cura di lei, alimentandola correttamente e tenendola sotto osservazione fino a rimetterla in sesto.

Sonia era stata vista galleggiare a pelo d’acqua in difficoltà il 9 giugno scorso vicino all’isola di Marettimo. L’allarme lanciato da un’imbarcazione di diportisti aveva fatto scattare l’intervento dell’equipe dell’Area marina protetta della Egadi che ha raccolto la tartaruga e l’ha trasportata, prima paziente a varcarne la soglia, nel nuovissimo centro di primo soccorso per le Caretta Caretta di Favignana. “Aveva un problema di assetto – spiega Stefano Donati, direttore dell’Amp Egadi – così l’abbiamo tenuta precauzionalmente al centro finché non ha raggiunto una forma perfetta”. (Kronos)