Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
romeo amatrice

Terremoto, storie di cani: Romeo, liberato dalle macerie di Amatrice dopo 9 giorni VIDEO

Un cane trovato vivo sotto le macerie di Villa San Lorenzo a Flaviano, frazione di Amatrice, provincia di Rieti, a nove giorni dal terremoto che ha causato in totale 295 morti in Centro Italia il 24 agosto. Romeo è un golden retriever di dodici anni, salvato oggi dai Vigili del Fuoco dalle macerie di casa sua. I soccorritori, infatti, stavano accompagnando i proprietari di Romeo tra le rovine di casa a cercare di recuperare qualche vestito e altri oggetti, quando lo hanno sentito abbaiare. Appena liberato, il cagnolone ha sentito la voce del padrone e ha cercato di scendere il cumulo di macerie, trattenuto dai vigili del fuoco del Gruppo di La Spezia, che l’hanno portato giù a braccia. Ma appena arrivato in piano, ha scodinzolato ai pompieri, si è scrollato e ha mosso diversi passi intorno al gruppo dei suoi salvatori, in apparenti buone condizioni. Al momento della scossa, i proprietari della casa dormivano al secondo piano mentre Romeo, il loro golden retriever, si trovava al primo piano. La coppia riusciva a salvarsi ma, nella confusione, del cane non c’era nessuna traccia, e dopo averlo cercato per ore i proprietari erano stati portati via insieme agli altri sfollati. Ma quando sono tornati a Villa San Lorenzo a Flaviano, oggi, a riprendere alcuni oggetti personali dalle macerie, il cane ha iniziato ad abbaiare per richiamare l’attenzione. “Abbiamo subito iniziato a rimuovere le macerie – racconta un vigile intervenuto – seguendo i suoi lamenti. Incredibilmente, era in buone condizioni. Fortunatamente alcune travi hanno retto il peso dei detriti, riservando a Romeo una nicchia di circa un metro per un metro che gli ha permesso di alzarsi, girarsi e risdraiarsi, insomma di sopravvivere”. Poi la forza del cane ha fatto il resto, consentendogli di rimanere in vita senza mangiare e bere per dieci giorni. Appena estratto, i pompieri hanno provveduto a dargli dell’acqua e, una volta constatato che le condizioni di Romeo erano buone, lo hanno lasciato andare via. “Dopo dieci giorni troviamo qualcosa di vivo dopo tutta questa devastazione” dicono felici i vigili del fuoco. (foto Ansa, video Vigili del fuoco)

  • zhouxinbo |

    Ieri Romeo è stato salvato dalle macerie di Amatrice dal grande cuore dei vigili del fuoco che incessantemente continuano la loro attività. TUTTI APPLAUDONO!

  • Carla Toscani |

    Lascia un tocco d amore tra le rovine !!!

  • Guido Minciotti |

    Non lo so. Magari qualche perdita d’acqua gli ha consentito di bere, e a quanto pare aveva abbastanza spazio per alzarsi e muoversi: le cronache parlano di un vano di circa un metro quadro, sotto un trave. C’è persino chi ha scritto la parola “miracolo” in prima pagina… Grazie di leggere 24zampe e saluti, gm

  • Mattia |

    come può un cane anzitutto resistere senza né cibo né acqua per nove giorni e ad essere poi in quelle condizioni?

  • Liliana |

    Grande Tomeo!!!❤️❤️❤️

  Post Precedente
Post Successivo