Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cinghiali_spiaggia

Recco, coppia di anziani ferita da un cinghiale arrivato dal mare

Una coppia di anziani è rimasta ferita da un cinghiale all’interno di un residence di Recco, nel Levante della provincia di Genova. È successo nel pomeriggio all’interno del parco privato della struttura. L’ungulato poco prima era stato avvisato insieme ad altri esemplari su una spiaggia davanti alla cittadina rivierasca, forse arrivati a nuoto dal mare. I passanti incuriositi avevano avvertito la guardia costiera che è arrivata sul posto per un sopralluogo. Secondo i media locali c’erano state diverse segnalazioni alla capitaneria di porto di almeno un cinghiale che nuotava al largo.

LA DONNA DI 75 ANNI HA DIVERSE FERITE PROFONDE

I cinghiali sono scappati e uno di loro è riuscito ad entrare nel parco del residence. All’interno ha attaccato e ferito i due anziani coniugi, una donna di 75 anni e un uomo di 83. La donna nell’aggressione ha riportato delle ferite profonde in varie parti del corpo mentre il marito ha riportato lesioni superficiali. Soccorsi dal 118 entrambi sono stati trasportati all’ospedale San Martino di Genova.

Su 24zampe: Esposto animalista per i cinghiali massacrati a Varese: “Orribile”

  • Dario |

    Qui finisco l’off topic
    Comunque la TELEVISIONE che parla tanto di integrazione, soprattutto la rai che é di tutti noi,
    Non mi sembra un campione d’apertura alle giovani intelligenze giornalistiche italostraniere.
    Leggendo a volte i cognomi sembra più aperta alle parentele ‘illustri”
    Poi per la barriera linguistica non sono d’accordo ci sono ragazzi italostranieri che parlano perfettamente la nostra lingua.
    A france24 vedo giornalisti di colore tutti i giorni….adesso mi dirai che la francia….bla bla bla
    Ma poi a voi giornalisti chi vi critica?

  • Guido Minciotti |

    Collaboratori ne abbiamo/abbiamo avuti senz’altro ma colleghi con scrivania “di colore” non mi sembra di ricordarne… di altre nazionalità (se immigrati o ex non saprei dire) ne abbiamo avuti e forse ne abbiamo anche adesso. Però le redazioni sono mediamente piuttosto “anziane” e la barriera linguistica è/era alta… saluti gm

  • Dario |

    Giovanni grazie della precisazione e plauso alla tua sensibilità..Purtroppo siamo circondati da……

  • Dario |

    Un essere senziente in difficoltà e la gente ride…
    Notizie Che sembrano cerchi concentrici nell’acqua…
    Cani legati alla catena che muoiono arsi vivi…
    L’orticaria che colpisce i giornalisti quando Fanno finta che gli animali non esistono soprattutto quando accadono le catastrofi naturali…
    Indubbiamente l’italia è un paese “meraviglioso!”

    Ps: guido a quando lo “ius giornalistico?” Io con tutta la buona volontà non vedo tanti giornalisti di colore(immigrati) alla televisione italiana, voi in redazione quanti giornalisti immigrati avete?

  • Giovanni |

    Non è vero. Io ero lì in zona e il cinghiale era uno solo e non tanto grande. Qualcuno intelligente avrebbe potuto aiutarlo da una barca prendendolo tipo al lazo con una corda e portarlo a riva. In un punto dove potesse tornare in libertà verso i monti. Invece tonnellate di barche e gente a riva filmavano e ridevano. Pure la guardia costiera non ha tentato di prenderlo. Non hanno una corda a bordo del gommone? Eppure in rete c’è un video di un caso analogo dove un cinghiale al largo viene salvato in questo modo. La gente pensa che un cinghiale si faccia una nuotata a ferragosto nel casino generale di gente che c’è? Probabilmente seguendo un torrente all’alba si è spinto fino a riva in zona Mulinetti prima di recco. Poi dei cani o persone lo hanno sorpreso e lui ha cercato di scappare via mare. Errore perché la zona è tutta scogliera e pochi sono i punti di possibile rientro a riva infestati di gente. Ma la gente non capisce e non pensa…l’animale selvatico andava aiutato ad uscire da una situazione impossibile e disperata. Spero non sia annegato. Io ho tentato di avvicinarmi a nuoto ma non potevo fare nulla anzi se non spaventarlo di più. La tanta gente in barca avrebbe potuto fare qualcosa con una corda. È stato visto nuotare verso recco e poi camogli da centinaia di persone! Era un solo cinghiale disperato.

  Post Precedente
Post Successivo