Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
recupero-rete

Sicilia: rimosse dai fondali 2 reti abusive, in tutto 3mila metri

Rimosse, dai fondali di Isola delle Femmine e di San Vito Lo Capo, due reti fantasma, tra cui una rete spadara derivante lunga oltre 2.500 metri, per un totale complessivo di 3mila metri. L’operazione è stata condotta dalla divisione subacquea di Marevivo con il supporto del Nucleo Subacqueo dei Carabinieri e della Guardia Costiera-Corpo delle Capitanerie di Porto, nell’ambito di Linea Gialla, il progetto di tutela ambientale di Dhl Express Italy e Federazione Italiana Pallavolo in collaborazione con Marevivo.

recupero-rete-2-1024x736

LE RETI ILLEGALI SONO PERICOLOSE PER TUTTA LA FAUNA MARINA

Hanno partecipato all’operazione anche i biologi marini di Marevivo che hanno assistito alle operazioni e fatto un’attività di analisi dello stato della rete che era adagiata su un fondale caratterizzato dalle tipiche biocenosi del coralligeno Mediterraneo. Le reti spadare sono dispositivi estremamente pericolosi per la fauna marina e per questo illegali, in Italia, dal 2002, ma nonostante questo continuano a essere utilizzate minacciando gli ecosistemi marini. (Adnkronos)

Su 24zampe: Toscana, liberata in mare una baby tartaruga Caretta caretta