Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
lepre_px

Blitz animalista in difesa delle lepri in una fattoria di Bologna

“Avete le mani sporche di sangue”. E’ una delle scritte trovate questa mattina all’ingresso di un’azienda agricola in zona Borgo Panigale, alla periferia di Bologna, vittima di un raid vandalico da parte di un gruppo di ambientalisti. Gli autori hanno danneggiato alcune serre e imbrattato i muri con varie scritte (“Giù le mani dalle lepri” un’altra delle frasi tracciate) riferite alle attività di cattura e allontanamento delle lepri che causano danni alle coltivazioni, svolte dall’azienda con le guardie venatorie. I responsabili della struttura hanno avvertito la polizia, che ha svolto un sopralluogo. Accanto alle scritte è stata trovata la firma dell’associazione Alf (Animal liberation front). (Ansa)

Su 24zampe: Le coop agricole chiedono altre vespe samurai contro le cimici

  • Guido Minciotti |

    Grazie della sua testimonianza – nella pluralità delle opinioni risiede la nostra forza – e di leggere 24zampe, saluti gm

  • LND |

    Ambientalisti? Alf è un’associazione definita terroristica (andate a vedere cosa hanno scritto è fatto al campo) e peccato che ha preso come obiettivo proprio l’unico campo che non doveva essendo Arvaia la prima CSA biologica in Italia, sta operando da anni per il recupero della biodiversità dell’area pubblica secondo in progetto col Comune (siepi, alberi, lotta sinergica ecc.). La gestione delle lepri è stata anche avvallata dalla LAV. Un’azione di fondamentalisti ipocriti che sfogano il loro ego contro chi fa concretamente azioni a favore dalla natura tutta. Informatevi meglio prima di fare copia incolla.

  Post Precedente
Post Successivo