Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
A Thai navy officer swims with a rescued cat on his back in the Andaman Sea March 2, 2021 in this picture obtained from social media. PO1 WICHIT PUKDEELON via REUTERS THIS IMAGE HAS BEEN SUPPLIED BY A THIRD PARTY. MANDATORY CREDIT. NO RESALES. NO ARCHIVES.

L’equipaggio abbandona la nave… e i gatti: salvati dopo 24 ore

Si sa che quando la nave affonda i primi a lasciare l’imbarcazione sono i topi. Ma nessuno immaginava che i gatti restassero a bordo fino al giorno dopo. E invece stanno facendo il giro del mondo le foto del salvataggio di un gruppo di gattini rossi dal naufragio di una nave. Accade in Thailandia, dove i militari della locale marina sono intervenuti per portare all’asciutto quattro mici che erano stati abbandonati su un’imbarcazione mercantile che colava a picco dopo aver preso fuoco nella zona di Tarutao, una delle più remote del paese. L’equipaggio era stato portato in salvo martedì, poi ieri la marina è stata inviata sul posto per controllare una fuoriuscita di petrolio dalla nave capovolta. E’ stato allora che i soccorritori hanno individuato quei quattro membri “pelosi” dell’equipaggio che erano stati dimenticati.

TRASBORDATI IN SALVO AGGRAPPATI AL GIUBBOTTO DI SALVATAGGIO

“Con la fotocamera ho ingrandito l’immagine della barca e ho visto le teste di due o tre gatti spuntare”, ha detto alla Reuters il sottufficiale di prima classe Wichit Pukdeelon, della divisione di difesa aerea e costiera della marina. Un marinaio si è quindi tuffato verso la barca capovolta, dove i quattro gatti rossi si erano rifugiati su una trave di legno ancora emersa. Il soccorritore ha lasciato che i micetti si attaccassero al giubbotto di salvataggio e li ha trasbordati uno per uno sulla sua barca, dove con una corda sono stati tratti in salvo. I gatti sono ora assistiti dai marinai presso il posto di comando sull’isola di Koh Lipe. (foto Reuters)

  • Mina |

    X fortuna che i marinai hanno salvato i mici, ma, l’equipaggio è un branco di str…, non potevano avvisare prima?

  Post Precedente
Post Successivo