Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
lupa_reggio_morta

Lupa investita e uccisa sulla tangenziale di Reggio Emilia

Il cadavere di una lupa, molto probabilmente investita da un’auto, è stato trovato stamattina in tangenziale a Reggio Emilia. A fare la scoperta un sorvegliante stradale della Provincia che ha allertato immediatamente il centro recupero animali selvatici ‘Rifugio Matildico’ intervenuto assieme alla polizia provinciale. “Si tratta di un esemplare di lupa adulta, la cui presenza nella tangenziale cittadina conferma l’espansione della specie verso la pianura e l’abitudine di questi animali ad avvicinarsi, specialmente durante le ore notturne, non solo agli edifici isolati, ma anche alle aree urbane più trafficate”, spiega il comandante della polizia provinciale, Lorenzo Ferrari.

lupa_reggio

AVVISTAMENTI SEMPRE PIU’ FREQUENTI MA “ANIMALI INOFFENSIVI”

Sono sempre più frequenti gli avvistamenti di lupi in pianura, conseguenza in parte del lockdown che la scorsa primavera ha spinto molti animali selvatici verso i centri abitati. Nonostante ciò “il lupo rimane comunque un animale generalmente inoffensivo – continua Ferrari -. In ogni caso, come per tutti gli animali selvatici, nella eventualità di incontro ravvicinato con un lupo è necessario usare prudenza e tenersi a distanza. Se si avvicinano ad abitazioni isolate può essere sufficiente fare rumore per allontanarli. Se si è passeggio con un cane, è invece fondamentale tenere il proprio animale al guinzaglio evitando che entri in conflitto con il lupo”. (Ansa)