Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
A man wearing a protective face mask takes his dog for a walk in Vittorio Emanuele Gallery, Milan, Italy, 12 March 2020. Tougher lockdown measures kicked-in in Italy on the day after Italian Premier Conte announced the day earlier that all non-essential shops should close as part of the effort to contain the coronavirus. All of Italy is on lockdown until 03 April due to the novel coronavirus crisis. ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

Coronavirus, a Milano dog sitter (e spesa a casa) per gli anziani

Per aiutare gli anziani, tra i più esposti al coronavirus, a restare a casa a Milano arriva un servizio in più. L’associazione Energie sociali Jesurum nell’ambito della rete Milano Aiuta ha pensato a supportare gli ultrasessantacinquenni che hanno un cane o un gatto con consegne gratuite di generi di prima necessità e prodotti per la cura degli animali e un servizio gratuito di dog sitter. “Un aiuto concreto alle persone più anziane della nostra comunità, alle quali è raccomandato di rimanere a casa quanto possibile, e ai loro compagni di vita a quattro zampe, il cui benessere è un fattore essenziale per garantire quel conforto affettivo tanto importante in questi giorni così difficili”, commenta il Comune.

IL SERVIZIO INIZIA LUNEDI’ 30 MARZO

Il servizio gratuito di dog sitting per over 65 inizia lunedì 30 marzo (in una prima fase solo nei municipi 1, 3 e 4) con il supporto della dottoressa Marina Tiberto – medico veterinario – e dello staff di Liberitutti, in sinergia con Carlo Pirola – istruttore comportamentalista presso l’Officina del cane – e Moisés Gallovotti, educatore cinofilo presso l’associazione Area cani Milano. “Una rete di dog sitter dalla comprovata esperienza – chiedendo preventivamente informazioni circa razza, età, presenza di microchip, vaccinazioni, eventuali patologie e condizioni di salute dell’animale – si occuperà di portare fuori i cani, in un momento in cui i proprietari sono impossibilitati a farlo”, spiega il Comune.

LETTIERE E CIBO CONSEGNATI GRATIS A CASA

La consegna della spesa a casa degli over 65 – beni di prima necessità e prodotti per animali come lettiere e cibo – è svolta gratuitamente grazie a diverse associazioni di volontariato e in collaborazione con Coop Lombardia. Per qualsiasi segnalazione o informazione è stata attivato l’indirizzo di posta elettronica maisolo@jesurumenergiesociali.org con cui si propone di offrire risposte a cittadine e cittadini sull’iniziativa, spiegata qui e anche qui nei dettagli. (foto in alto Daniel Del Zennaro/Ansa)