Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
epa08083206 People set up an electric wildlife fence on the border between eastern Germany and western Poland in Guben, Brandenburg, Germany, 20 December 2019. The German state of Brandenburg, in close coordination with the districts, has build a temporary electric wildlife fence to prevent wild boars to cross the Germany from Poland, as the risk of the African Swine Fever (ASF) from infected animals is getting higher.  EPA/HAYOUNG JEON

Prorogato in Liguria il bando da 1 mln per protezioni da ungulati

E’ stato prorogato fino al 24 gennaio il bando (scaduto il 20 dicembre) che prevede un finanziamento di 1 milione di euro dedicato alle recinzioni per la prevenzione dei danni da fauna selvatica. Lo annuncia l’assessore all’agricoltura Stefano Mai. “Sarà possibile ottenere un rimborso pari a metà dell’investimento per l’acquisto di recinzioni elettrificate, dissuasori a onde radio, dispositivi acustici, apparecchi radio, sagome di predatori, nastri olografici, reti anti uccelli, nonché l’acquisto di cani da guardiania. Inoltre, a breve apriremo un altro bando per il valore di 1 milione di euro per l’acquisto di recinzioni metalliche”, dice Mai. “Siamo di fronte a una situazione di difficile gestione per le nostre imprese. Praticamente ogni giorno ci vengono comunicati danni causati da cinghiali, daini, caprioli. Si tratta di perdite che a volte possono comportare la distruzione del lavoro di un’intera stagione”.