Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
pesce_pene_spiaggia2

California, migliaia di “penis fish” in spiaggia dopo la tempesta

Su una spiaggia del nord della California qualche giorno fa sono comparsi migliaia di “pesci pene”, un invertebrato marino dal nome scientifico Urechis caupo. La notizia, apparsa su Nature Bay, ha colpito soprattutto per la forma fallica di questi animali, al punto che quando il Guardian ha rilanciato l’accaduto ha iniziato l’articolo scherzando sulla canzone “Its raining men”. Questi pesci “in genere si nascondono sotto la sabbia – scrive poi più seriamente il quotidiano britannico nella versione online -, ben al di sotto dei piedi dei bagnanti, ma le recenti tempeste hanno provocato onde tali da portarli in superficie”. I gabbiani della foto sopra non sono gli unici a gradire questo dono della natura selvaggia, spiega ancora l’articolo: i “penis fish” sono apprezzati anche da otarie, squali, razze e altri pesci e persino dall’uomo. In Corea l’Urechis caupo è chiamato “gaebul” ed è considerato una prelibatezza.