Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
gatti_cani_meta

L’Emilia Romagna dà 900mila € per ristrutturare canili e gattili

La Regione Emilia Romagna ha approvato un bando da 900mila euro che stabilisce risorse e criteri di ripartizione a livello provinciale per la ristrutturazione di canili e gattili pubblici già esistenti, su terreni di proprietà comunale, oltre alla realizzazione di nuove strutture temporanee di ricovero. A queste risorse destinate ai Comuni si aggiungono altri 158mila euro per le Aziende sanitarie per realizzare corsi di formazione e aggiornamento rivolti a operatori e volontari impegnati nelle strutture di accoglienza degli animali domestici.

“UNA SISTEMAZIONE ADEGUATA PER CANI E GATTI IN ATTESA DI ADOZIONE”

“Con questo bando e con queste risorse diamo un aiuto concreto ai Comuni per migliorare le strutture esistenti e costruirne di nuove: è giusto che cani e gatti, in attesa di una adozione, possano contare su una sistemazione adeguata dal punto di vista igienico-sanitario e del benessere”, ha sottolineato l’assessore alle Politiche per la salute Sergio Venturi. (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus)

AGGIORNAMENTO – RIPARTIZIONE E DOMANDE PER ACCEDERE AI FONDI

Le risorse verranno suddivise per provincia: a Bologna 192mila euro, a Modena 150mila, a Reggio Emilia 117mila, a Piacenza 99mila euro, a Ravenna 84mila, a Parma 70 mila, a Forlì-Cesena 61mila, a Rimini 58mila e a Ferrara 54mila euro. Le domande si possono presentare entro il 30 aprile 2020 al Servizio Prevenzione collettiva e Sanità pubblica della Regione Emilia-Romagna, per posta elettronica certificata all’indirizzo pec segrsanpubblica@postacert.regione.emilia-romagna.it