Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
TOPSHOT - An "Abondance" breed cow eats hay  during the 55th International Agriculture Fair (Salon de l'Agriculture) at the Porte de Versailles exhibition center on February 28, 2018 in Paris. 
The Paris International Agriculture Fair is held from February 24 to March 4, 2018. / AFP PHOTO / GERARD JULIEN

A scuola di “benessere animale”: a Milano tre giorni dedicati al cibo

Torna a Milano l’appuntamento con “I perchè del benessere animale” organizzato dalla Facoltà di Medicina Veterinaria. La Summer School del 9, 10 e 11 settembre 2019 – la quinta edizione si intitola “Cibo: la vita condivisa” – propone un’esperienza formativa multidisciplinare dove il concetto di benessere animale è affrontato in prospettiva scientifica, filosofica e psicologica, allo scopo di evidenziarne il significato e l’importanza, evitando retorica e luoghi comuni. “Un’occasione di incontro e di lavoro con docenti, esperti provenienti dal mondo professionale e istituzionale, un’opportunità di crescita culturale e anche umana” spiega la direttrice Paola Fossati, Garante degli animali del Comune di Milano e docente presso il Dipartimento di Scienze Veterinarie per la Salute, la Produzione Animale e la Sicurezza Alimentare. La Summer School – che rilascia un attestato di partecipazione ed è gratuita (tranne la quota assicurativa di 15,50 euro per gli esterni all’Università) – “è rivolta a giovani ricercatori, dottorandi, professionisti che operano a contatto con gli animali o sono interessati ad approfondire significati e conseguenze delle diverse forme di relazione tra esseri umani e animali” ma è aperta anche a “neolaureati e studenti che vogliano avvicinarsi o continuare a esplorare il tema del benessere animale e le implicazioni etiche”. Info e iscrizioni all’indirizzo mail lavitacondivisa@unimi.it (foto Gerard Julien/Afp)

fossati