Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
email

Da oggi i maltrattamenti di animali si possono segnalare via mail

È attiva da questa mattina la casella di posta elettronica SOSanimali.viminale@interno.it, per raccogliere le segnalazioni di maltrattamenti di animali. L’iniziativa segue il finanziamento di un milione di euro destinato alle regioni per il potenziamento dei servizi finalizzati ad intercettare situazioni di illegalità scongiurando possibili rischi per gli amici a quattro zampe. Le risorse sono assegnate sulla base di piani di azione, di durata semestrale, costruiti in stretto raccordo con tutti gli enti e le amministrazioni interessate, messi a punto dalle Prefetture dei capoluoghi di regione.

AGGIORNAMENTO DEL 18 LUGLIO 2019

Sono 210 le segnalazioni pervenute alla casella SOSanimali.viminale@interno.it a poco più di 24 ore dall’attivazione. Lo rende noto un comunicato del ministero dell’Interno.

  • Guido Minciotti |

    La casella del Viminale è uno strumento in più. Il maltrattamento è un reato, per denunciarne uno o chiedere un intervento è sufficiente chiamare il numero di emergenza 112. Grazie di leggere 24zampe, saluti gm

  • Guido Minciotti |

    La casella del Viminale è uno strumento in più. Il maltrattamento è un reato, per denunciarlo o chiedere un intervento è sufficiente chiamare il 112. Grazie di leggere 24 zampe saluti gm

  • Jenny Broccoli |

    Non tutti abbiamo la casella di posta elettronica ,si possono avere maggiori informazioni x come fare ?

  • myriam brunetti |

    Finalmente un segnale di civiltà! Bene, speriamo che ora arrivino pene esemplari per chi fa del male agli animali, sono esseri viventi come noi, ma non hanno i nostri difetti!!!

  • IdaFEDRIZZI |

    Finalmente era ora però adesso galera a vita per chi maltratta tutti e dico tutti gli animali dalla A come ADaAMO alla Z come Zingaretti

  Post Precedente
Post Successivo