Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
grumpy_cat

Addio a Grumpy Cat: è morta a 7 anni la “gatta brontolona”

Tenere il broncio non giova alla salute. Almeno non ha aiutato Grumpy Cat, la famosissima “gatta brontolona” star del web, a diventare vecchia. E’ morta ad appena sette anni, a causa di un’infezione urinaria e nonostante le migliori cure veterinarie, la gattona di Tabatha Bundesen di Morristown, in Arizona. Molto popolare sui social network, Tardar Sauce (il suo vero nome) è stata la protagonista di innumerevoli meme e il primo video che l’ha lanciata ha avuto 16 milioni di visualizzazioni. In realtà la sua espressione perennemente corrucciata era dovuta a una forma di nanismo felino. “Nemmeno i circa 100 milioni di dollari guadagnati – scrive il Daily Mail – sono riusciti a farla sorridere”. La gatta infatti “lavorava” spesso in braccio alla padrona Tabby come ospite di eventi e trasmissioni tv negli Usa. “Non sorrideva ma ha aiutato tanti a farlo, anche nei momenti duri”, è scritto nel suo “necrologio” sul web. Grumpy Cat ha 8,5 milioni di fan su Facebook, 1,5 milioni su Twitter e 2,5 milioni di follower su Instagram, e proprio lì è stato l’annuncio stamattina da parte della famiglia: “Some days are grumpier than others”.

grumpy_morta