Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cane_pompieri

Il cane Ettore salvato dai pompieri: era svenuto in casa durante l’incendio

Il cane Ettore è stato salvato e rianimato dai vigili del fuoco a La Spezia, dopo essere rimasto intrappolato nell’incendio della casa dei suoi padroni, nella zona di Carozzo. I vigili del fuoco della Spezia ieri sera sono intervenuti per spegnere un rogo che aveva interessato parte di un’abitazione, ma per fortuna le persone che vi abitano sono riuscite a uscire autonomamente. Il cane di casa, chiamato Ettore, era rimasto però all’interno dell’edificio. I pompieri hanno perlustrato la casa invasa dal fumo e hanno trovato il labrador privo di sensi in camera da letto. Sono riusciti a trarlo in salvo all’esterno, somministrandogli poi aria pulita con gli stessi respiratori utilizzati dai pompieri e poi ossigeno grazie al supporto dell’ambulanza arrivata sul posto. Dopo qualche minuto di apprensione Ettore si è ripreso, tra la gioia dei padroni e dei soccorritori. Quasi la stessa dinamica del 15 dicembre scorso a Milano, quando un bracco di Waimar è stato rianimato grazie ai respiratori dei pompieri in via Farini. Negli Usa esistono speciali maschere a ossigeno per cani, gatti e altri animali domestici in dotazione ai pompieri: ne abbiamo scritto su 24zampe raccontando la storia di Debra Jo Chiapuzio, la donna californiana che con la sua fondazione Emma Zen dona ai dipartimenti dei vigili del fuoco maschere a ossigeno per pets.

  • Adriana Squillace |

    Bravi come sempre i vigili del fuoco!! Grazie a tutti x come fate il vostro lavoro… rischiando la vita!! Salvando persone e animali… grazie di cuore!!!! A queste meravigliose persone non devono fare i tagli sugli stipendi come avevano detto!!!! Anzi!! Devono aumentarli gli stipendi!!! Fanno un lavoro duro e rischioso!!! Grazie ancora

  Post Precedente
Post Successivo