Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
pompiere_terremoto_etna

Terremoto Etna, i vigili del fuoco salvano tre cuccioli di cane

Personale Usar dei vigili del fuoco ha salvato, a Zafferana Etnea, tre cuccioli di cane rimasti intrappolati nelle macerie del crollo di un solaio in seguito al terremoto che nella notte scorsa ha colpito il Catanese. La proprietaria ha chiamato i pompieri sentendo i guaiti dei cani che provenivano dalla sua abitazione. I cuccioli sono sani e salvi dopo il rapido intervento dei vigili del fuoco. La scossa di magnitudo 4.8 ha colpito l’area dell’Etna alle 3.19 della notte scorsa: è stata la più intensa da quando il vulcano ha ripreso la sua attività tre giorni fa. Qui tutte le notizie dal sito del Sole 24 Ore. Pochi feriti, crolli e danni, gente in strada e tanta paura. A Fleri sono cadute le pareti di una casa: “Vivi per miracolo, ci hanno salvato i mobili”, hanno detto gli abitanti. Ironia della sorte, a Pennisi è caduta la statua di Sant’Emidio, venerato come protettore dai terremoti. (nella foto sotto, Orietta Scardino/Ansa, un cane a Fleri condivide la panchina con un grosso calcinaccio. Sopra, Vvf/Ansa, il salvataggio di uno dei tre cani a Zafferana)

566819f9ecf6ad849c69c04f14369c15

  • Alice |

    I Vigili del fuoco sono degli Angeli per tutti!! Grazie per il vostro prezioso lavoro…

  Post Precedente
Post Successivo