Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cani_brasile1

I cani del senzatetto Cesar lo aspettano sulla porta dell’ospedale

Sta facendo il giro del mondo la storia dei quattro cani del senzatetto brasiliano Cesar, che lo hanno educatamente atteso fuori dal pronto soccorso dove era stato ricoverato a Rio do Sul, in Brasile, nello Stato di Santa Catarina. Dopo aver ricevuto le cure, l’uomo si è allontanato con i suoi cani scodinzolanti intorno. A riferire l’accaduto è l’infermiera dell’ospedale Cris Mamprim, che su fb ha condiviso la sua esperienza dell’8 dicembre scorso, postando anche una foto strappa-lacrime e sorrisi insieme: “All’ospedale dove lavoro, alle 3 del mattino, mentre il loro proprietario (un senzatetto) veniva ricoverato, i suoi cani lo aspettavano sulla porta. Una persona semplice, senza lussi, che dipende dall’aiuto del prossimo per superare la fame, il freddo, i dolori, la malvagità del mondo, ha i migliori compagni di vita con sè, e lo scambio è reciproco. Scambio di amore, d’affetto, di calore, di comprensione. Una persona che ci ha confessato che si toglie il pane di bocca per dar loro da mangiare. Non so com’è la sua vita, perché è sulla strada, e non voglio saperlo e giudicarlo ma ammiro il rispetto e l’amore che ha per i suoi piccoli amici animali. Vedendoli così, aspettare alla porta, mostra solo quanto sono ben curati e amati. Ahimè, se fossero tutti così… Se non ci fossero cattiveria e maltrattamenti…”. Che altro aggiungere?

cani_brasile3

 

  • Maria Pia |

    Vogliamo parlare di quei figli ingrati che lasciano la propria madre o padre in una casa di riposo come se fosse un pacco pesante e chi si è visto s’è visto?
    No, meglio non parlarne…sarebbe meglio aprire le porte a questi “angeli custodi” perché non ti abbandonerebbero mai.

  Post Precedente
Post Successivo