Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
manaus-giungla-urbana_2048x1152

Scimmie e altri animali nella giungla urbana di Manaus

Nella città di Manaus, metropoli brasiliana immersa nella più grande foresta pluviale del pianeta e capitale dello stato di Amazonas, gli abitanti hanno imparato a condividere case, strade e vita quotidiana con le incursioni di una bizzarra, meravigliosa e talvolta pericolosissima moltitudine di animali selvatici. La serie “Manaus, giungla urbana” che Rai Cultura propone da sabato 24 novembre alle 13.40 su Rai5, esplora in tredici episodi questa metropoli brasiliana e la fauna che la abita. Ogni episodio segue le abitudini di una particolare specie, più o meno adattata all’ambiente cittadino, e il lavoro di esperti operativi 24 ore al giorno, tutto l’anno, per tutelarne benessere e diritti. Ogni giorno fanno i conti con molti animali selvaggi, che possono essere dispettosi come le scimmie, socievoli come i delfini di fiume, ma anche letali come i caimani o i ragni velenosi e “curiosoni” come i bradipi.

LE SCIMMIE

Le scimmie, protagoniste del primo episodio, rappresentano senza alcun dubbio il gruppo più numeroso. Piccoli e timidi, i tamarini fanno la loro comparsa più o meno quotidiana nelle case e nelle strade di Manaus, dove devono vedersela, tra l’altro, con la concorrenza delle scimmie scoiattolo, molto più scaltre e sfrontate se si tratta di sgraffignare cibo da cucine e bar. Per quanto talvolta invadenti, le scimmie sono ben tollerate dagli umani, che organizzano ambulatori e squadre di specialisti per il soccorso degli esemplari in difficoltà.

I BRADIPI

I bradipi popolano gli alberi delle frange di foresta amazzonica che si allungano ai margini di Manaus. Nonostante siano notoriamente lentissimi, e di conseguenza per niente adatti alla frenesia della vita di città, nessuno sa perché questi curiosi animali si avventurino sempre più spesso lungo le vie cittadine della capitale dello stato di Amazonas. Il secondo episodio (domenica 25 novembre, 13.20 su Rai5) prova a svelare questo mistero. Squadre di esperti sono quotidianamente al lavoro per capire quale sia il motivo reale della misteriosa ‘migrazione urbana’ dei bradipi e si adoperano per impedire che gli esemplari più temerari rimangano feriti, o peggio, lungo le strade della città. Per chi perdesse qualche puntata o volesse rivederle (anche tutte e subito, sono già online), i programmi Rai sono disponibili gratuitamente su Raiplay. (nella foto sopra un bradipo, animale molto popolare a Manaus)

scimmia_manaus