Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cane_chips2

La Dickin medal assegnata postuma a Chips, cane Usa eroe dello sbarco in Sicilia nel 1943

Chips, un cane militare dell’esercito Usa, settantacinque anni fa ha attaccato una postazione di mitragliatrici azzannando alla gola un nemico, disarmandolo e neutralizzando l’arma, rendendo possibile lo sbarco dei soldati alleati in Sicilia nel 1943. Per questo ha preso una medaglia. Oggi. L’onoreficenza postuma assegnata all’eroico quattrozampe, incrocio tra un pastore tedesco e un husky, è la Dickin Medal, la massima possibile per un animale. Il riconoscimento avviene così in ritardo perchè all’epoca premi di questo tipo non si potevano assegnare agli animali nell’esercito Usa, nonostante Chips durante la carriera militare abbia incontrato, per ragioni di servizio e per merito, sia Winston Churchill che Franklin D. Roosevelt e, nella foto in fondo, sia di fronte al generale dell’Us Army Dwight Eisenhower. “Ci sono voluti più di sette decenni per prendere il suo posto nei libri di storia come uno dei cani più eroici dell’esercito americano”, ha detto Jan McLoughlin, direttore generale della PDSA, l’organizzazione caritatevole veterinaria britannica che assegna la medaglia. Ritirata lunedì dal 76enne John Wren di Southold, New York, il cui padre donò Chips allo sforzo bellico nel 1942, nella foto sotto. Chips dopo la guerra, nonostante qualche bruciatura al pelo dovuta alla battaglia, tornò dai suoi proprietari a Pleasantville, New York. La Dickin Medal dal 1943 a oggi è stata assegnata a 33 cani, 32 piccioni viaggiatori, quattro cavalli e un gatto.

557f03ee6f4343e6a58ddd4db6b635aa

cane_eisenhower