Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
canegatto

Noi e loro: chi sono davvero gli animali che amiamo? Qualche risposta stasera su RaiUno

L’uomo e gli animali: un rapporto antico, complesso, in costante evoluzione, ricco di misteriosi legami. Vivono nelle nostre case, condividono le nostre vicende, li guardiamo e forse ci capiscono. C’è chi li tratta come figli e chi aderisce a gruppi in difesa dei loro diritti, chi ci fa affari d’oro e chi li esibisce come status symbol. Ma chi sono realmente le creature a cui dedichiamo cure e affetto? Cosa sappiamo di loro? Cosa sanno di noi e come ci vedono? Qual è il segreto dei loro super poteri in grado di salvare centinaia di vite umane ogni anno? “Petrolio”, il programma di approfondimento condotto da Duilio Giammaria in onda nella nuova stagione di Rai Uno il sabato notte, racconta stasera con la puntata “Mondo animale” il sottile legame tra noi e loro, i 60 milioni di animali che abitano le nostre case, nel paese con più animali domestici che cittadini. Negli ultimi dieci anni la spesa per cibo, accessori e cure veterinarie è cresciuta del 70%, un business enorme dettato dalle mode che arrivano anche dal web, manie e ossessioni di una patologia collettiva. Mentre quasi il 70% degli italiani si dichiara contrario alla caccia, gli animali selvatici invadono le città: i cinghiali scorrazzano nelle periferie, i gabbiani “cittadini” convivono con il traffico dei centri storici, pappagalli esotici popolano i nostri parchi; orsi e lupi, specie sino a qualche anno fa considerate in via d’estinzione, ritornano ad “animare” le nostre giornate. Nel corso della trasmissione Aldo La Spina, il primo “cinogogo” d’Italia (pedagogista del cane), caposcuola degli educatori cinofili e anima del Centro cinofilo europeo di Milano, parla dell’olfatto del cane e dei suoi impieghi per la ricerca medica, la cosidetta diagnostica olfattiva. La nuova stagione di Petrolio inizia stasera, sabato 30 settembre, alle 23.15 su Rai Uno. Le puntate si possono rivedere su Rai Play, qui.