Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
gabbiano_uccis

Fece esplodere in volo un gabbiano, filmando e postando il video: 22 mesi di carcere

E’ stato condannato a 22 mesi di reclusione Danilo Fadda, il 38enne di Siniscola (Nuoro) a processo con l’accusa di aver fatto esplodere in volo un gabbiano, un anno e mezzo fa, durante una battuta di pesca a bordo di un peschereccio nella costa nordorientale dell’isola. L’uomo è stato anche condannato al risarcimento del danno alla parte civile, l’Ente nazionale protezione animali (Enpa) e al riconoscendo immediato di una provvisionale di 5mila euro. Lo  ha stabilito il Gip del tribunale di Nuoro, che ha inoltre condannato Fadda a trascorrere 18 mesi in libertà vigilata. Soddisfatti i dirigenti dell’Enpa, secondo cui la sentenza “per la severità della condanna è destinata a fare da precedente insieme a quella relativa al killer dei gatti di Trescore Balneario. In entrambi i casi ha influito la particolare efferatezza del comportamento tenuto dall’uomo”. “Restiamo in attesa delle motivazioni, tuttavia – spiega Claudia Ricci, l’avvocata che ha rappresentato Enpa in giudizio – l’entità della pena inflitta al 38 enne mi fa pensare che il giudice abbia accolto i nostri rilievi circa la pericolosità sociale dell’imputato”. Dopo aver catturato un gabbiano che si era posato all’interno dell’imbarcazione, Fadda insieme a un’altra persona rimasta ignota, con lui a bordo del peschereccio, aveva legato al collo dell’animale un petardo con del nastro adesivo. Poi ha acceso la miccia e lasciato andare il gabbiano che, dopo pochi  secondi, è esploso in volo. L’intera sequenza era stata ripresa con uno smartphone e pubblicata sui social dallo stesso 38enne, evidentemente non pago dello strazio inflitto al povero animale. Ma proprio questo ha permesso di identificare l’imputato dando così inizio all’azione penale. (Ansa, nelle foto, il petardo fissato con il nastro azzurro al collo del gabbiano in un crop del video)

gabbiano_petardo_

 

  • Luca |

    Bene. Sono pochi 22 mesi per questo essere ignobile

  • Massimo |

    Persona orrenda giustamente condannata. Certo Chi gli spara per diletto non è che gli fa fare una fine più simpatica. Diciamo condanna esemplare (giusta) ma un po’ ipocritica come siamo tutti noi! No?

  • Gae |

    Pena troppo lieve

  • Mauri |

    5mila€ sono pochi X un soggetto pericoloso lo devono rendere innocuo con tutti i mezzi che hanno a disposizione

  • Immacolata |

    Se a 38 anni si agisce in questo modo significa che non c’è alcun recupero perciò altro che libertà vigilata a una feccia che ha stroncato della sua libertà un essere indifeso.

  Post Precedente
Post Successivo