Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
2017-07-06t091136z_850235617_rc19d5582b60_rtrmadp_3_hongkong-ivory

A Hong Kong il più grande sequestro d’avorio: 7,2 tonnellate per un valore di 8 milioni €

Un sequestro record di avorio è stato annunciato dalle autorità di Hong Kong: si tratta di circa 7,2 tonnellate di zanne d’elefante, per un valore di mercato pari a 8 milioni di euro, il più ingente degli ultimi trent’anni, almeno. L’avorio è stato scovato in una spedizione proveniente dalla Malesia ed etichettata come pesce surgelato: all’interno di un container da 40 piedi c’erano circa mille scatole con qualche pezzo di pesce posizionato ad arte per nascondere l’avorio. Secondo il gruppo di conservazione WildAid il materiale potrebbe provenire da circa 720 diversi elefanti. Tre persone impiegate in una compagnia commerciale di Hong Kong sono state arrestate. Per gli inquirenti il carico era destinato a un paese vicino. Il sequestro, se ne fosse confermata l’entità, supererebbe quello record registrato a Singapore nel 2002, quando le autorità misero le mani su 7,138 tonnellate di zanne d’elefante. Hong Kong, importante centro di trasbordo per il commercio illegale di fauna selvatica, sta per introdurre un divieto locale di vendita di avorio. Il bando dovrebbe entrare in vigore nel 2021 mentre Cina, Singapore e Usa ne hanno già vietato ogni commercio. (nelle foto Bobby Yip/Reuters, parte della merce sequestrata)

2017-07-06t091126z_1770211183_rc12496bfa80_rtrmadp_3_hongkong-ivory

  • m.mignone48@gmail.com |

    Deve crollare il prezzo di mercato!!facciamo in modo che non valga nulla l avorio,per far si che i bracconieri non cacciano più queste specie in via di estinzione!continueranno sempre se il costo è di 3.000 dollari

  Post Precedente
Post Successivo