Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Frances Eke and her dog Maisie taking part in an education presentation at Lakeside Primary School, Cheltenham.

Più animali da compagnia nelle scuole: una società pet-friendly comincia dai giovani

Gli italiani vorrebbero una scuola con più animali da compagnia. Questo risulta dal sondaggio “Mettiamoci la zampa”, che in ottobre ha proposto una scelta fra tre idee: promuovere la presenza degli animali da compagnia sul posto di lavoro, l’educazione dei bambini al rapporto con i pet o la diffusione di luoghi pubblici pet-friendly. Ne avevamo scritto qui su 24zampe. “A riscuotere più preferenze (55%) è stata l’attenzione alle nuove generazioni, perché crescano conoscendo i valori e il rispetto verso gli animali da compagnia” spiegano quelli di Purina, che hanno pensato i temi, organizzato il sondaggio e ne finanzieranno la realizzazione. “Nell’ambito della campagna educativa ‘A Scuola di PetCare’ – spiegano – ci saranno 100 lezioni gratuite, tenute da educatori cinofili esperti all’interno delle scuole primarie italiane”. Durante le lezioni, l’istruttore e il suo cane mostrano come sviluppare al meglio la relazione e la comunicazione fra cane e bambino, prima con una parte teorica poi lasciando che gli alunni mettano in pratica con l’animale quanto appreso. “A scuola di Petcare” va avanti da dodici anni e ha coinvolto in tutta Italia oltre 750mila alunni con le loro famiglie e oltre 45mila insegnanti. (sotto, l’immagine della campagna “Mettiamoci la zampa”, che consentiva il voto online via touchscreen anche agli animali)

cane_zampa_voto