Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
dogwalker

Usa, nel prossimo decennio più lavoro come passeggiatori di cani che come insegnanti

Nei prossimi dieci anni negli Usa sarà più facile trovare lavoro come “dogwalker”, passeggiatore di cani, che come insegnante. E’ quanto risulta a Bloomberg dopo aver consultato un report del Conference Board, l’istituto di ricerca di New York, sull’evoluzione delle richieste dei consumatori, il vero motore dell’economia statunitense. Nella parte che riguarda la demografia si parla infatti di un invecchiamento della generazione dei baby-boomers, già noto, e di un meno conosciuto fenomeno di recessione demografica iniziato durante la Grande Recessione. I baby-boomers sono, convenzionalmente, i nati tra il 1945 e il 1964. La spesa per animali del segmento più anziano della popolazione è stimata in crescita ma non accade lo stesso per quella per l’istruzione dei 5-24enni. Quindi i servizi necessari a una fascia d’età avanzata, come quelli forniti dai passeggiatori di cani che scorrazzano i quattrozampe in giro per i parchi delle città americane, saranno in un prossimo futuro più richiesti.