Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
dcc03759cf9f3eda2602c6c528d253cc

Oggi è la giornata nazionale del gatto: festa per 7 milioni di felini italiani

Si celebra oggi in Italia, venerdì 17 febbraio, la Giornata nazionale del gatto (quella mondiale è fissata all’8 agosto). I gatti in Italia sono 7 milioni, secondo l’associazione animalista Aidaa (Associazione italiana difesa animali ed ambiente), di cui almeno 1 milione e mezzo vive nelle colonie feline. In questa occasione, la Lav (Lega anti-vivisezione) dà il via a un Programma di sterilizzazioni dedicato ai gatti liberi e di famiglia delle aree terremotate di Accumuli, Amatrice e Cittareale, che era stato rimandato a causa dell’eccezionale maltempo del mese di gennaio. Dal 20 febbraio al 5 marzo, gli abitanti dei tre comuni potranno tutelare i propri gatti prenotando l’intervento di sterilizzazione gratuita presso il Campo a Cittareale, in Località Pallottini. Domani, sabato 18, l’Enpa (Ente nazionale protezione animali) e Maxi Zoo promuovono – presso i punti vendita della catena – una raccolta alimentare finalizzata a sostenere i mici meno fortunati: più di 16mila animali che ricevono l’aiuto dei volontari negli otto gattili gestiti dall’associazione o nelle colonie feline, ai quali se ne aggiungono moltissimi altri randagi. Basta acquistare del cibo per cani e/o gatti presso uno dei negozi del Gruppo e consegnarlo ai volontari della Protezione Animali, riconoscibili grazie alla pettorina. Secondo Aidaa, “almeno 70.000 gatti l’anno vengono avvelenati e spesso uccisi con i bocconi avvelenati – si legge in un comunicato -. Colpite particolarmente sono le colonie feline, e maggiore è la diffusione del fenomeno man mano che si scende nel sud Italia, con punte altissime di gatti avvelenati ed uccisi in Puglia, Sicilia e Calabria”. (Ansa)