Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
aea8f553a91e0e0c51fe270b74e1d4ef

Terremoto nelle Marche: gatto adottato al campo base a Visso, pancia piena e tante coccole

Quanto a mangiare, è a posto: si è piazzato ai margini della cucina da campo allestita dall’Esercito e li’ se ne sta, sapendo che non avrà problemi a recuperare cibo. Per dormire anche, trova sempre posti al riparo dal freddo. E’ il gatto bianco e nero che il campo base dell’emergenza terremoto a Visso ha adottato. Ognuno lo chiama a modo proprio ma il felino non sembra farci caso: va subito a fare le fusa e a cercare attenzione e carezze. C’e’ il dubbio tra la gente del posto che appartenga a qualche sfollato che e’ andato via, in sistemazioni temporanee alberghiere. Di sicuro e’ diventato una presenza costante all’ora dei pasti ed anche occasione di compagnia e gioco per quei bambini che durante il giorno sono all’interno del campo allestito da Croce rossa e Protezione civile. E quando vi sono le scosse sismiche rimane imperturbabile sul posto, quasi assuefatto dopo due mesi e piu’ di terra che trema. (Agi, foto Ansa: i gatti salvati dalle macerie dai Vigili del fuoco aquilani)

1c34f9227153ba5b2284c82f525c93af