Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
wild

Due Fiat 500e donate alla fondazione DiCaprio in beneficienza per ambiente e animali

Due Fiat 500e “customizzate” con motivi animali e ambientali sono state donate da Fca e Lapo Elkann alla Leonardo DiCaprio Foundation, attiva nel campo della difesa delle specie in via d’estinzione e dell’ambiente. I due esemplari unici di Fiat 500e – la versione 100% elettrica venduta solo negli Stati Uniti – personalizzati all’hub creativo di Lapo per focalizzare l’attenzione sulle conseguenze disastrose del riscaldamento globale e del suo inevitabile impatto negativo sull’intero Pianeta, sono stati messi all’asta ricavando complessivamente ben 550mila euro. Le due 500e, denominate Sea Ice e Wild (nella foto sopra quest’ultima, sotto la Sea Ice e i dettagli degli interni), riprendono sulla loro carrozzeria le tematiche del riscaldamento globale e della salvaguardia dell’ambiente. Sono state realizzate con materiali ecosostenibili e riciclabili, così come gli occhiali in edizione limitata di Italia Independent che sono stati consegnati a tutti gli invitati. Fin dalla sua creazione, nel 1998, la Leonardo DiCaprio Foundation (Ldf) si è posta l’obiettivo di proteggere gli ultimi luoghi selvaggi della Terra, attraverso progetti che ripristinino l’equilibrio di ecosistemi minacciati dalla distruzione, tutelando le biodiversità oceaniche e lottando per la conservazione delle foreste, oltre ad impegnarsi a combattere i cambiamenti climatici. Ne abbiamo scritto qui nei giorni scorsi su 24zampe, quando DiCaprio ha donato più di 15 milioni di dollari alla sua fondazione. ”Il problema del riscaldamento globale – ha detto Lapo Elkann – sta mettendo a dura prova tutti gli ecosistemi, influenzando anche aree geograficamente molto distanti. Il Pianeta, il luogo dove viviamo e respiriamo ogni giorno, è un bene prezioso da proteggere e salvaguardare, per tutti noi, ma anche per gli animali che lo popolano, che hanno il diritto di abitarlo e che non devono rischiare l’estinzione per colpa dell’uomo. Dobbiamo cambiare la nostra mentalità, dobbiamo capire che è arrivato il momento di pensare all’ecosostenibilità delle nostre azioni”. Elkann si è detto onorato di poter dare, con Fca, il proprio contributo alla causa sostenuta dalla Ldf.
ice_int
wild_int
ice
  • Guido Minciotti |

    Sono i meccanismi del marketing. D’altra parte, non è forse vero che le donazioni a enti benefici in Usa (ma anche in Italia per le onlus, in misura minore) comportano vantaggi fiscali? Seppur a fin di bene, se incentivate ne arrivano di più. Grazie di leggere 24zampe, saluti gm

  • Gianni Zavarise |

    pubblicità a basso costo. Chi vende automobili non dovrebbe approfittarne.

  Post Precedente
Post Successivo