Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Attachment-1

“Salvi!”, un libro fotografico per viaggiare in 12 rifugi e santuari per animali d’Italia

Oggi al Salone del libro di Torino Safarà Editore presenta “SALVI! Animali, rifugi e libertà”, a cura di Valentina Sonzogni. In libreria da giugno 2016, si tratta di un saggio fotografico costruito su 11 interviste, la prima opera dedicata a indagare da vicino, con la forza delle immagini e delle parole dei loro fondatori, la realtà dei rifugi e dei santuari animali italiani. “I rifugi aspettano di essere visitati, ‘gli animali vengono verso di noi’ in continuazione come raccontava Wittgenstein, e questo libro è un (non)manifesto: visitateli, correte, portate i bambini a guardare gli animali prima che sia troppo tardi. Andate a conoscere le loro storie, le storie di chi ce l’ha fatta, le prospettive affinché tutti riescano a nascere se e solo se possono vivere in libertà”, scrive nella sua postfazione Leonardo Caffo. “Cos’è un rifugio per animali? Dove si trova e come funziona? Chi ci lavora e chi ci vive? Un viaggio-intervista attraverso 12 rifugi italiani e la denuncia di un vuoto legislativo: i rifugi sono trattati dalla legge come se fossero allevamenti”, recita il comunicato di presentazione. “Salvi!” è un viaggio di scoperta attraverso le voci del Centro Regionale Recupero Fauna Selvatica di Ficuzza (Palermo), Ippoasi – Fattoria della Pace (Pisa), Porcikomodi (Milano), The greenplace (Viterbo), La collina dei cavalli (Reggio Emilia), Il Parco di Cavriglia (Arezzo), il rifugio di Torreano (Udine), il Parco dell’Abatino (Rieti), la Rete dei Santuari di Animali Liberi, il Progetto Quasi (Roma). Conclude il viaggio un’intervista a James Myers, fondatore di Animal Aid Unlimited, santuario animale di Udaipur. Il libro è la seconda pubblicazione della collana Animalia di Safarà Editore, dedicata al rapporto animali umani e non umani, inaugurata dal saggio fotografico “Noi animali – We Animals” della pluripremiata fotoreporter canadese Jo-Anne McArthur. L’autrice-curatrice Valentina Sonzogni è storica dell’arte e dell’architettura. Con Leonardo Caffo, autore della postfazione, dirige la rivista di studi animali «Animot. L’altra filosofia». È presidente dell’associazione Gallinae in Fabula Onlus, per la quale segue progetti di ricerca sull’animalità. Caffo è filosofo, lavora al Laboratorio di Ontologia dell’Università di Torino e dal 2017 è professore invitato di Ontologia del Progetto al Politecnico di Torino. La presentazione oggi in Sala Avorio (Lingotto Fiere di via Nizza 280, Torino) alle 18.30 alla presenza di Sonzogni e Caffo.