Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Bestiario di design. Cracking art al Four Seasons di Milano

crack

Al Four Seasons di Milano, Cracking Art festeggia il ventitreesimo compleanno, in comune con l’albergo. Il movimento artistico noto per le installazioni di animali giganti in plastica rigenerabile e colorata realizzate in tutto il mondo porta le sue opere nell’hotel di lusso, con una mostra che è visitabile liberamente martedì 12 aprile, a chiuque lo desideri, durante l’arco della giornata. In esposizione il lupo, che comunica l’idea del branco, dell’agire comune, ma anche la solidità e la forza individuale; il suricato, piccolo e simpatico mammifero che basa la sua organizzazione sociale sulla reciproca collaborazione; la chiocciola, animale simbolo di rigenerazione, di casa, di ascolto; la rondine, che suggerisce l’idea di viaggio ma, contemporaneamente, anche di coabitazione con l’uomo, perché nidifica nelle case abitate. Sono già 380 le invasioni compiute dagli animali giganti di Cracking Art in tutto il mondo: da Bangkok a Mosca, da New York a Sydney, ma anche Roma, Firenze, Trieste, Napoli. Molto attivo a Milano con le note invasioni realizzate tra le guglie del Duomo, al Castello Sforzesco, alla Darsena e a Porta Venezia. Lo zoo divertente e colorato di Cracking Art, posizionato per la prima volta in un hotel 5 stelle a Milano, è visibile nella hall, nel giardino esterno (nella foto) e nel balcone che affaccia sull’ingresso e rimane esposto fino al 31 maggio 2016.