Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Usa, arrivano i “porn dog”: i cani anti-pedopornografia fiutano i chip

Contro il mercato della pedopornografia presto potrebbero arrivare anche i “porn dog”, cani addestrati ad hoc pronti a “fiutare” immagini e video. Il dipartimento di polizia di Montogomery County, in Texas, sta infatti sperimentando l’ipotesi, almeno secondo quanto riporta qui il quotidiano britannico The Indipendent. brodyEd è già partito un programma di addestramento da 17 mila euro che al momento riguarda Brody, il labrador color cioccolato nella foto. Per il futuro, si punta a formare una task force cinofila capace di riconoscere il profumo dell’adesivo che di solito è utilizzato nei dispositivi elettronici di memorizzazione dove spesso vengono nascosti i materiali pedopornografici, come hard disk drive o schede di memoria SD.