Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Gorizia, affidati tutti i 29 cuccioli di cane sequestrati dalla Guardia di Finanza: “Sono già nelle loro nuove case”

AGGIORNAMENTO DELL’11 DICEMBRE 2015 – AFFIDATI TUTTI I CUCCIOLI
“I cuccioli sono stati tutti assegnati e sono già nelle loro nuove case”. Con queste parole la Guardia di Finanza di Gorizia mette fine alle richieste di informazioni sull’esito dell’estrazione per l’affidamento dei 29 cuccioli sequestrati quasi un mese fa. Ricapitolando, alla GdF di Gorizia sono arrivate circa 10mila mail di persone che chiedevano di adottare uno dei cuccioli. Gli assegnatari sono stati estratti a sorte e contattati uno per uno dal Comando. “Se per assegnare i volpini – spiega al telefono il capitano Filippo Esposito, Comandante di Compagnia a Gorizia – siamo stati minuziosi nello svolgimento del colloquio, per affidare i bull terrier, cani potenti e molto impegnativi, siamo stati ancora più attenti e ci siamo rivolti a un’associazione per individuare chi avesse l’esperienza e il profilo adatto”. Nei giorni scorsi è stato depositato in procura a Gorizia l’elenco degli affidatari. Il Comando provinciale sta ancora valutando se contattare i circa 10mila esclusi per confermare loro che non sono stati estratti.
+++
AGGIORNAMENTO DEL 25 NOVEMBRE 2015 – I CUCCIOLI SI POSSONO RICHIEDERE FINO ALLA MEZZANOTTE DEL 26 NOVEMBRE 2015
Alla Guardia di Finanza di Gorizia sono arrivate più di settemila mail per chiedere l’affidamento di uno dei 29 cuccioli importati illegalmente dall’Ungheria e sequestrati nei giorni scorsi. E altre ne arriveranno: c’è tempo fino alla mezzanotte di domani, 26 novembre 2015, per fare domanda. Poi la Gdf estrarrà a sorte gli affidatari dei cani, che a quel punto dovranno passare un ulteriore controllo. “Vogliamo essere certi – spiega a 24zampe il capitano Filippo Esposito, Comandante di Compagnia a Gorizia –  di consegnare il cane nelle mani migliori. Sento personalmente, in questa vicenda, una grande responsabilità nei confronti degli animali. Voglio evitare di mettere un cucciolo in mano a una persona con precedenti per maltrattamenti, a un commerciante o una persona che non sia in grado di occuparsene”. Verrà quindi valutata anche la capacità economica del richiedente affido, la sua disponibilità dello spazio necessario a ospitare un cane, la sua affidabilità. Anche la trasparenza dell’intera operazione sta molto a cuore al capitano Esposito: “Ci vorranno circa dieci giorni per completare l’intera procedura ma risponderemo a tutti quelli che hanno scritto, compresi gli esclusi, e spiegheremo loro i vari passaggi del processo di assegnazione dei cani”. I membri della Gdf, per evitare conflitti di interesse, sono stati esclusi dalla procedura di affidamento.
+++
POST ORIGINALE DEL 21 NOVEMBRE 2015Sequestro cuccioli del 16.11.2015 - Comunicato stampa - Immagine

Ventinove cuccioli di cane sono stati sequestrati a Gorizia nei pressi del valico di Sant’Andrea. I militari della guardia di finanza hanno fermato una Fiat Punto con a bordo due uomini residenti in Abruzzo e provenienti dall’Ungheria (nella foto). Nel bagagliaio e in due piccoli trasportini poggiati sul sedile posteriore viaggiavano i cuccioli in uno spazio opprimente, senza ricambio d’aria né cibo e in evidente stato di maltrattamento. Inoltre, i cani erano privi di sistemi per l’identificazione e delle necessarie certificazioni sanitarie, oltre che del passaporto individuale. Si tratta di un american staffordshire terrier, un maltese, sei chihuahua, quattro bassotti tedeschi kaninchen, sette volpini, un cavalier king, sei bull terrier, cinque bull dog inglesi tutti di circa 8 settimane.

I due uomini coinvolti nel traffico internazionale di animali da compagnia, uno dei quali già coinvolto in passato in un analogo episodio, sono stati denunciati per maltrattamento di animali. I cuccioli, pagati poche decine di euro, se fossero stati introdotti nel mercato, avrebbero consentito un illecito guadagno di circa diecimila euro. Adesso sono in buone condizioni e potranno essere richiesti in affidamento mandando via mail i propri recapiti all’indirizzo di posta elettronica della guardia di finanza go103.protocollo@gdf.it entro la mezzanotte del 26 novembre 2015. (Kronos)
  • Giovanni |

    X l’adozione del bull terrier..??

  • Minnicinzia |

    Vorrei avere un cucciolo che sono stati sequestrati uno piccolo maltesi no vi prego ho appeno perso la mia 14 anni mandate un contatto anche se negativo

  • vincenzo |

    Buonasera , Ho letto l’annuncio, ho provato rammarico peccato che non sono stato cantattato … saluti

  • Guido Minciotti |

    Buonasera jessy, ho parlato con la GdF, i cuccioli sono stati tutti assegnati. Ho aggiornato il post con le informazioni che ho avuto. Saluti e grazie per leggere 24zampe, gm

  • jessy |

    Salve ma nessuno ha notizie di questi cuccioli?

  Post Precedente
Post Successivo