Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Progetto “Whalesafe”, salpa da Savona la crociera amica di capodogli e balenottere

Il tema del turismo consapevole si estende anche al settore crocieristico. Il progetto Whalesafe, cofinanziato dall’Unione Europea attraverso il programma Life+, salpa infatti per una crociera che ha come obiettivo quello di sensibilizzare i viaggiatori sull’importanza della tutela degli ambienti acquatici. In particolare quello del capodoglio, specie protetta elencata nell’allegato IV della Direttiva Habitat come specie che necessita una protezione rigorosa, una delle otto specie di Cetacei presenti nell’area del Santuario Pelagos che si sviluppa lungo tutte le coste del Mar Ligure.
La minaccia alla loro conservazione è rappresentata principalmente dal traffico marittimo che può portare a collisioni e inquinamento acustico, causando disturbo all’alimentazione e cambiamenti nel comportamento dei capodogli, nonché lesioni e, nello scenario peggiore, la morte dell’animale. Per questo il progetto, che vede insieme Università degli Studi di Genova, Costa Edutainment, Direzione Marittima di Genova Capitaneria di Porto di Savona e Softeco, sale a bordo delle navi Costa Crociere ponendosi come primo obiettivo l’implementazione nella zona antistante il porto di Savona di un sistema di boe in grado di rilevare e monitorare i capodogli, identificare le minacce e prevenire collisioni e altri rischi.
Oltre al sistema di monitoraggio e segnalazione, verrà sviluppato un protocollo di condotta per ridurre i rischi di disturbo e di collisione al quale, con la collaborazione della Capitaneria di porto di Savona, aderiranno le compagnie di navigazione. Previste attività sia a bordo sia presso il terminal Palacrociere di Savona, realizzate grazie al supporto di Costa Edutainment, cui è affidata l’attività di sensibilizzazione del largo pubblico del progetto Whalesafe. Sulle navi ampio spazio ai bambini con attività dedicate ai cetacei per imparare giocando a riconoscere le diverse specie che vivono nel Santuario Pelagos.
Tutti gli ospiti delle navi Costa potranno conoscere il progetto Whalesafe, scoprirne gli obiettivi e gli strumenti utilizzati dai partner per tutelare i capodogli, attraverso il video dedicato trasmesso sulle tv di bordo. Al Palacrociere di Savona, una mostra dedicata ai Cetacei del Santuario Pelagos per approfondire biologia e storia evolutiva delle otto specie regolarmente presenti in quest’area (capodoglio, balenottera comune, zifio, grampo, globicefalo, delfino comune, stenella, tursiope), i rischi che le minacciano e le misure necessarie per la loro conservazione. (Kronos)