Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Bestiario in breve. Mucca salvata da pompieri, squalo preso a pugni, cinghiale ferisce cacciatori

VICENZA: MUCCA IN TRANSUMANZA CADE IN UN DIRUPO, SALVATA DAI POMPIERI
Brutta avventura per una mucca che stava compiendo la transumanza nel vicentino. E’ scivolata su un tornante della strada Crosara-Marostica ed è finita in dirupo di 30 metri, fermandosi, senza grossi danni, nella boscaglia. L’animale è stato salvato dai vigili del fuoco, che usando una maxi-imbragatura e con l’aiuto dell’elicottero, l’hanno sollevato e riportato incolume sul piano stradale. Brutta avventura per una mucca che stava compiendo la transumanza nel vicentino. E' scivolata su un tornante della strada Crosara-Marostica ed è finita in dirupo di 30 metri, fermandosi, senza grossi danni, nella boscaglia. L'animale è stato salvato dai vigili del fuoco, che usando una maxi-imbragatura e con l'aiuto dell'elicottero, l'hanno sollevato e riportato incolume sul piano stradale. Un analogo intervento è previsto domattina per un'altra mucca,scivolata allo stesso modo in un dirupo. ANSA/VIGILI DEL FUOCO ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSINGUn analogo intervento è previsto domattina per un’altra mucca,scivolata allo stesso modo in un dirupo. (Ansa)
USA: IN FLORIDA UN RAGAZZINO METTE IN FUGA UNO SQUALO CON UN PUGNO
Un ragazzino di 14 anni e’ riuscito e mettere in fuga uno squalo dalla pinna nera che lo aveva morso ad una mano, dandogli un pugno. E’ successo su una delle spiagge della Volusia County, in Florida, riferisce la Cnn. Il ragazzino stava facendo surf con alcuni amici quando lo squalo lo ha sorpreso. L’animale gli ha dato un morso alla mano, ma il giovane ha reagito sferrandogli un pugno e poi ha iniziato a remare sulla tavola da surf per tornare a riva e chiedere aiuto. Il quattordicenne ha riportato diverse lacerazioni alla mano, ma sta bene.
FROSINONE: CACCIATORI AGGREDITI DA CINGHIALE, UNO E’ GRAVE
Due persone sono state aggredite da un cinghiale durante una battuta di caccia a Posta Fibreno, in provincia di Frosinone. Il piu’ grave e’ stato trasferito in elicottero all’ospedale di Sora. Secondo la ricostruzione della forestale, l’animale, rimasto ferito, sarebbe scappato inseguito dai cani dei cacciatori nei campi circostanti, protetti dalla Riserva naturale dove non e’ consentita la caccia. I due uomini accorsi per riprendere i cani e disarmati sarebbero a quel punto stati aggrediti dal cinghiale. (Agi)
NAPOLI: IN CASA ARSENALE E «LAGER» PER ANIMALI
Un piccolo arsenale e un locale nel quale venivano tenuti animali in pessime condizioni igieniche sono stati scoperti dai Carabinieri ad Afragola (Napoli), in casa di A.S., 50enne disoccupato incensurato. All’interno dell’abitazione i Carabinieri hanno trovato una pistola semiautomatica calibro 9 modello 92sf completa di 50 colpi, risultata provento di rapina commessa nella zona di Aversa lo scorso aprile, un fucile ad aria compressa, decine di bossoli vuoti e ogive e attrezzatura per il confezionamento dei colpi. Il 50enne è stato arrestato con l’accusa di detenzione illegale di armi. Oltre al piccolo arsenale, i militari hanno trovato in casa un locale utilizzato come sorta di «lager» per animali probabilmente destinati al commercio illegale. Nel locale sono stati trovati un chihuahua, senza documenti utili a ricostruirne la provenienza, cardellini di specie protetta, conigli e galline, tutti in gabbie di fortuna e in condizioni igieniche pessime. Oltre agli animali sono stati trovati anche numerosi farmaci veterinari. Richiesto l’ausilio di guardie zoofile e personale dell’Enpa, i carabinieri hanno proceduto al sequestro di animali, gabbie e farmaci. A.S., dopo le formalità di rito, è stato portato nel carcere di Poggioreale, mentre le armi, sequestrate, sono state inviare al Ris Carabinieri per i necessari accertamenti balistici. (Kronos)