Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Cervi in amore nel Parco dello Stelvio: è iniziata la stagione del deer watching

E’ iniziata in Trentino, nella cornice di natura alpina del Parco nazionale dello Stelvio, l’attività di “deer watching”. L’osservazione a distanza del suggestivo rituale di corteggiamento dei cervi è un’opportunità offerta (in realtà costa 5-10 euro) in val di Sole, circondati dalla natura delle piu’ famose catene montuose dell’intero arco Alpino, nelle Dolomiti di Brenta, nel massiccio dell’Adamello-Presanella, nei gruppi dell’Ortles-Cevedale e delle Maddalene.
L’ungulato dalle abitudini crepuscolari si può osservare nelle radure al limite del bosco, in autonomia o in una delle escursioni guidate organizzate dal Parco, il cui calendario è riportato in fondo al post o cliccando qui. In autunno e’ spettacolare assistere al suo rituale di corteggiamento (nella foto stefano-quirini-4di Stefano Quirini tratta dal sito del Parco dello Stelvio): suggestioni di suoni, colori e profumi si sovrappongono ai duelli vocali ingaggiati al fine di conquistare la supremazia sull’harem femminile. Di osservazione e censimento del cervo al bramito abbiamo già parlato qui e qui su 24zampe.
In settembre i maschi, che di solito vivono in piccoli branchi, seguono le tracce olfattive lasciate dalle femmine e si avvicinano allearee storicamente dedicate alla riproduzione chiamate “quartieri degli amori”. La loro intenzione e’ quella di mantenere il controllo su un gruppo di femmine con le quali riprodursi, difendendole da eventuali contendenti.
Sono moltissime le specie che vivono nel settore trentino del Parco: i grandi ungulati come cervi, caprioli, camosci e stambecchi, piccoli mammiferi come volpi, ermellini, marmotte, scoiattoli e lepri, nonche’ numerosi uccelli: dalla splendida aquila reale al maestoso gipeto e al vivace gheppio, dal gufo reale al picchio (rosso e nero), dalla pernice al gallo cedrone e gallo forcello.

Venerdì 25 settembre
RABBI – escursione serale
ITINERARIO: Malga Fratte (m. 1482).
Ritrovo alle ore 20.30 presso il Centro Visitatori di Rabbi e rientro alle ore 23.00 circa.

Sabato 26 settembre
PEIO – escursione di intera giornata
ITINERARIO: con mezzi propri fino a Malga Pontevecchio (m. 1762), Malga Verdignana (m. 2076), Lago Lame (m. 2277) e ritorno a Malga Mare.
Ritrovo alle ore 6.30 presso il Punto Informativo di Cogolo e rientro alle ore 15.30 circa.

Venerdì 2 ottobre
PEIO – escursione serale
ITINERARIO: Malga Frattasecca (m. 1550).
Ritrovo alle ore 20.30 presso l’Ufficio Informazioni di Peio Fonti e rientro alle ore 23.00 circa.

Domenica 4 ottobre
RABBI – escursione di intera giornata
ITINERARIO: zona di particolare interesse naturalistico da localizzarsi in Val di Rabbi.
Ritrovo alle ore 6.30 presso il Centro Visitatori di Rabbi e rientro alle ore 15.30 circa.

Domenica 11 ottobre
RABBI – escursione di intera giornata
Animali e colori del bosco in autunno
ITINERARIO: con mezzi propri fino al parcheggio Fontanon (m. 1549), Malga Monte Sole (m. 2048), Malga Villar (m. 2020), Malga Cercen (m. 1969).
Ritrovo alle ore 8.00 presso il Centro Visitatori di Rabbi e rientro alle ore 17.00 circa.

Quota di partecipazione: € 5,00 serale – € 10,00 intera giornata