Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Agenda animale, gli appuntamenti del weekend del 29-30 agosto 2015

Per segnalazioni scrivere una mail a 24zampe@ilsole24ore.com

CONVEGNO ANIMALI D’AFFEZIONE, ANCONA, DOMENICA 30 AGOSTO 2015

Nell’ambito della IX edizione del Festival Adriatico-Mediterraneo di Ancona anche quest’anno la Regione Marche – assessorato all’Ambiente – ha organizzato eventi che approfondiscono le questioni ambientali, la biodiversita’, la vita degli animali e i rapporti che intercorrono tra essi e l’uomo. Il proposito e’ di avvicinare il pubblico agli aspetti che riguardano il nostro mare, alle sue realta’ ecologiche e ai delicati equilibri che ne governano da milioni di anni il funzionamento. In questa edizione la questione portante sono `I ponti´, come collegamenti tra differenti culture, esperienze, pratiche, delle opposte sponde. La proposta regionale verte su due Convegni che si svolgeranno presso la Loggia dei Mercanti di Ancona domenica 30 agosto. Alle 10, `L’uomo e gli animali d’affezione: un’opportunita´ relazionale’: il convegno trattera’ delle interazioni che riguardano l’uomo e gli animali scelti come compagni di vita. L’assessorato regionale all’Ambiente delle Marche si occupa da tempo delle problematiche inerenti il benessere animale e la lotta al randagismo ai sensi e della L.R. 10/97 promuovendo con le Associazioni di volontariato interventi di miglioramento delle strutture che ospitano gli animali abbandonati e di formazione e informazione dei cittadini. Rientra in tale contesto anche l’organizzazione e la partecipazione ad iniziative come il progetto `la Scuola adotta un canile´.

BOETICO VEGAN FESTIVAL, BOLOGNA, DA VENERDI 28 A DOMENICA 30 AGOSTO 2015

Anche quest’anno, nell’incantevole parco dei Giardini a Bologna, si svolgerà un evento di 3 giorni riservato al mondo etico cruelty free. 28-29-30 agosto 2015, tre giorni di festa, conferenze, ristorazione bio vegan, stand etici cruelty free, yoga, aree riservate al benessere psicofisico, musica e altro ancora nel suggestivo contesto del Parco dei GIARDINI – Associazione Cà Bura Onlus, via dell’Arcoveggio, 59/8 a Bologna. Info qui.

ESPOSIZIONE CANINA, CAMPOGALLIANO (MO), DOMENICA 30 AGOSTO 2015

Campogalliano conferma la sua particolare sensibilità verso il “miglior amico dell’uomo”, il cane. Domenica 30 agosto il parco Le Montagnole ospiterà infatti la 4ª edizione della Mostra ed esibizione di cani da lavoro e da compagnia “Città di Campogalliano”. L’orario di ritrovo per le iscrizioni dei partecipanti, direttamente in loco, è a partire dalle ore 9. Poi il programma prevede una serie di esibizioni e la premiazione finale “best in show”. Il clima festoso verrà corroborato dagli stand gastronomici aperti dalla mattina, con gnocco fritto, baccalà fritto, birre alla spina, bevande, gelati. Direttrice di gara sarà la signora Elena Vaccari.
Per maggiori informazioni: 333.4993568, lavilla@comune.campogalliano.mo.it

MOSTRA ANIMALI, REPUBBLICA SAN MARINO, FINO AL 5 SETTEMBRE 2015

Nella Sala Mostre Giunta di Borgo Maggiore nella Repubblica di San Marino sino al 5 settembre 2015 sarà visibile la mostra curata da Franco Belmonte che ricorda il ruolo avuto da cavalli, cani e muli negli eventi della Prima Guerra mondiale. L’esposizione conta più di 120 immagini d’epoca di vari eserciti europei fa rivivere momenti spesso drammatici condivisi da uomini e animali: ma ha anche una sezione dedicata ai lavori svolti dagli equini in ambito agricolo, o come bestie da soma e trasporto. Stupisce la documentazione relativa ai cani, molto utilizzati per piccoli traini e il cui utilizzo è stato quasi dimenticato ai nostri giorni. Le didascalie sono tradotte sia in inglese che in tedesco, e Franco Belmonte coglie ottimamente l’occasione per mettere l’accento sui temi del benessere e del rispetto animale.

AMBIENTE FORESTA,  BADIA PRATAGLIA (AR) FINO AL 6 SETTEMBRE
«In seguito alla candidatura della Riserva Integrale di Sasso Fratino a Patrimonio Naturale dell’Umanita’, attraverso il progetto europeo Beech Forests – A Joint Natural Heritage of Europe, il Parco organizza una mostra itinerante intitolata `Le Millenarie Foreste Casentinesi: Viaggio nelle foreste vetuste del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna´. La mostra, di forte carattere divulgativo, presenta una selezione di pannelli fotografici dei principali fotografi che scattano nelle foreste del Parco. A queste belle fotografie si affianca una serie di totem illustrativi che hanno come obiettivo quello di fare conoscere ai visitatori l’importanza delle foreste vetuste casentinesi nella conservazione del patrimonio naturale a livello Europeo. Nella mostra si propone un viaggio all’interno di queste `foreste sacre´ che oggi sono candidate a patrimonio dell’umanita’: partendo dall’importanza del legno morto, conosceremo i grandi Patriarchi che si celano nella foresta, le particolari comunita’ di organismi primitivi che qui si sviluppano e la fauna strettamente legata a questi ecosistemi, per arrivare infine ai profondi e complessi rapporti che intrecciano i destini di queste foreste e dell’uomo. La mostra finanziata dal Gal L’Altra Romagna e dal Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, e’ stata inaugurata il 6 giugno scorso nel Punto Informazioni `La Villetta´ di Campigna».

ANIMALI ESOTICI, STUPINIGI (TO), FINO AL 13 SETTEMBRE

Un elefante chiamato Fritz. Il pachiderma, che a dispetto del nome è indiano, ha riaperto qualche settimana fa la Palazzina di Caccia di Stupinigi, residenza reale dei Savoia alle porte di Torino. Fritz è stato donato dal viceré d’Egitto Muhammad Ali a re Carlo Felice nel 1827 e poi custodito nelle sale del Museo regionale di Scienze Naturali di Torino. Ora accoglie i visitatori nella residenza di Stupinigi, come pezzo forte della mostra “Fritz. Un elefante a corte” organizzata dallo stesso Museo con l’Ordine Mauriziano e curata da Elisabetta Ballaira e Pietro Passerin d’Entrèves.

L’elefante, tuttora conservato nel Museo torinese accanto a raccolte storiche costituite fin dalla prima metà del Settecento, rappresenta, insieme all’intera Ménagerie di Stupinigi, un’opportunità di scoperta del ruolo che il “serraglio” degli animali esotici rivestiva nelle corti europee. La mostra  si può visitare fino al 13 settembre.

Orari mostra: Martedì-Venerdì dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso ore 17) – Sabato e festivi dalle 10 alle 19 (ultimo ingresso ore 18) – Lunedì chiuso