Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Ferragosto di libertà per poiane, gheppi e altri rapaci curati dal Pettirosso di Modena

Il giorno di Ferragosto a San Giacomo di Zocca, alle 17, il Centro fauna selvatica “Il Pettirosso” di Modena libera diversi rapaci salvati e curati dai volontari. L’evento, al quale partecipa anche Pietro Balugani, sindaco di Zocca, si svolge nell’ambito della festa nell’area del Museo del castagno: saranno liberati poiane, gheppi e altri rapaci; per tutta la giornata sono previste animazioni per bambini e l’apertura di stand gastronomici con ciacci, borlenghi, polenta di castagne, crescentine e possibilita’ di pranzare e cenare con i prodotti tipici della montagna.

Il Pettirosso è un vero baluardo per la fauna selvatica. Collabora con le istituzioni, in convenzione con la Provincia, per recuperare, salvare, curare e aiutare gli animali selvatici in difficoltà e poi reinserirli nel loro ambiente naturale. Gode dell’alto patrocinio del Corpo forestale dello Stato. Come si legge sulla pagina Facebook del PettirossoLa nostra missione è aiutare tutti gli animali, in difficoltà”. Su 24zampe ci siamo occupati qui dell’iniziativa del Pettirosso “La notte delle civette”, che è stata il 23 luglio scorso. Un appuntamento che ormai conta diverse edizioni e consiste nella liberazione di alcuni esemplari, curati e rimessi in condizione di cavarsela in natura, di questo rapace notturno (erano 50!) alla quale partecipano anche gli ospiti, aprendo alcune delle gabbie. Il video è tratto dal sito del Pettirosso.