Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Animali, approvata dal Consiglio dei ministri la direttiva Ue sull’import di cani, gatti e furetti

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente, Matteo Renzi, e del ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha approvato in sede definitiva, dopo l’acquisizione e alla luce dei pareri delle competenti Commissioni parlamentari, la direttiva europea 2013/31 (il cui testo è consultabile cliccando qui) in materia di norme sanitarie che disciplinano gli scambi e le importazioni nell’Unione di cani, gatti e furetti. Lo riferisce la nota di Palazzo Chigi annunciando un decreto legislativo.
Il testo risponde all’obiettivo di prevenire il rischio sanitario connesso alla commercializzazione dei cuccioli non vaccinati per la rabbia, estendere da 24 ore a 48 ore il lasso di tempo anteriore alla partenza in cui va effettuato l’esame clinico obbligatorio sugli animali, garantire la massima tutela del benessere di questi animali nei trasporti.