Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Tre progetti di sostegno di Arcaplanet, Almo Nature e Zooplus alle associazioni animaliste

ARCAPLANET/ENTE PROTEZIONE ANIMALI

Parte un’iniziativa della catena di supermercati per animali Arcaplanet in favore dell’Enpa, l’Ente per la protezione animali. Ogni acquisto effettuato fino al 17 maggio e superiore ai 30 euro, “regala” un buono spesa ai “trovatelli” accuditi nei canili e gattili della Protezione Animali. «E’ un’iniziativa importante, improntata alla solidarietà, che premia la nostra peculiarità operativa di presenza sul territorio», sottolinea Marco Bravi, presidente del consiglio nazionale Enpa. La donazione sarà effettuata in buoni acquisto non necessariamente vincolati all’alimentazione (supportata dai marchi Start, Expecial e Next che hanno aderito all’iniziativa). I buoni spesa potranno essere utilizzati anche per prodotti e accessori per la cura e la salute dell’animale attraverso prodotti veterinari, alimenti specializzati, dietetici o vegetariani, cibo secco e umido, ma anche accessori come i tappetini igienici per cani o le lettiere per gatto oltre agli accessori di sicurezza come i guinzagli o i “trasportini” delle dimensioni adatte alle esigenze delle diverse strutture.

Da sempre Arcaplanet ha come missione la cura dell’animale con particolare attenzione anche ai pet che non hanno la fortuna di avere proprietari già “clienti” dell’insegna. Da anni l’azienda collabora con le più importanti associazioni benefiche per gli animali e direttamente con le strutture presenti nei territori presidiati attraverso iniziative specifiche di raccolta fondi o cibo.

Arcaplanet conta oltre 120 punti vendita distribuiti in 10 regioni, 570 dipendenti, un fatturato 2014 di oltre 112 milioni di euro e ha recentemente avviato il proprio canale e-commerce su www.arcaplanet.it

 

ALMO NATURE/ALMORE FUND

“aLmore Fund Europe” è un fondo europeo solidale tassato di Almo Nature, ideato per realizzare “investimenti sociali” finalizzati alla promozione del rispetto e del benessere animale e del rispetto della biodiversità in Europa. Nel 2014 il fondo è stato destinato a 3 momenti di solidarietà: “Love-Food”, la solidarietà per alleviare le difficoltà alimentari di cani e gatti, in particolare il mantenimento di più di 300 pastori maremmani nell’Appennino tosco-emiliano, in Toscana e nel Piemonte. Il progetto è a favore dei lupi e della biodiversità, per suggerire come il ritorno di questo predatore in Italia possa essere una risorsa anzichè un problema. “Just Freedom” è il nome del centro che Almo Nature ha donato alla onlus Monte Adone, per il recupero dei lupi, ritrovati feriti e/o liberati  da condizioni non consone alla loro natura selvatica, e per la loro successiva rimessa in libertà. “Dbd Dog blood donors” l’archivio digitale dei cani donatori di sangue costruito in cooperazione con le asso veterinarie e messo a disposizione dei cani che necessiteranno di una trasfusione di sangue.

Per il 2015 i progetti riguardano ancora la banca canina del sangue “DbD” e “Almo Nature contro l’abbandono”, video inchiesta sul business legato ai combattimenti tra cani, alla cattiva gestione dei canili e al maltrattamento. Il lupo è il testimonial della campagna di comunicazione di Almo Nature 2015 per la crocchetta Alternative. Un cortometraggio dal titolo The Promise (La Promessa) del regista italiano premio Oscar Gabriele Salvatores ci porterà indietro di 22.000 anni, quando alcuni uomini convinsero, attraverso una promessa, i lupi alpha perchè permettessero ad alcuni membri del branco di allontanarsi per vivere e cooperare con gli umani.

Almo Nature impiega (direttamente) nel mondo circa 100 persone, 15 a Genova. Il fatturato consolidato è stato nel 2014 di 61 mio di euro, di cui il 48% all’estero. Il fatturato previsto per 2015 è di 70 mio di euro.

ZOOPLUS/LEGA DIFESA DEL CANE

Cibo, cucce, cuscini, ciotole, collari, giocattoli e tanti altri doni utili a rendere più confortevole la permanenza in rifugio delle migliaia di animali salvati da Lega Nazionale per la Difesa del Cane. E’ il prezioso contributo offerto da Zooplus – azienda leader in Europa per la vendita online di articoli per animali domestici – alla Lega Nazionale per la difesa del cane (Lndc) che quotidianamente salva e accudisce tanti animali bisognosi di ogni razza e specie, garantendo loro riparo, cure, benessere e affetto.

Per questo importante gesto di solidarietà che ci auguriamo si ripeta ogni qualvolta sarà possibile, l’Associazione, anche a nome di tutti i suoi assistiti, rivolge a Zooplus un ringraziamento che viene dal profondo del cuore. Come con il cuore è stata fatta la donazione. Lega del Cane contraccambierà la generosità di Zooplus con il suo costante impegno nella difesa dei diritti degli animali, stando al loro fianco sempre per difenderli e aiutarli concretamente quando più ne hanno necessità.

Zooplus è presente solo sul web, ha sedi a Monaco di Baviera, Strasburgo, Oxford, Genova, Madrid, Cracovia ed Istanbul. Più di 48 milioni di colli sono stati spediti ai clienti dal 1999, anno di fondazione.

  • Antonio |

    Gran bell’articolo, bisognerebbe avere sempre più solidarietà per i nostri amici animali, credo che sono gesti che contano questi! Soprattutto quando si parla “investimenti sociali” finalizzati alla promozione del rispetto e del benessere animale e del rispetto della biodiversità in Europa.”

  Post Precedente
Post Successivo