Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
polli_mangim

Antibiotici, accordo Ue per limitarne l’uso nei mangimi medicati per animali

Arriva l’esplicito divieto a livello Ue dell’uso preventivo di antibiotici nei mangimi medicati. Le nuove misure, frutto di un accordo tra Europarlamento, Consiglio Ue e Commissione europea raggiunto la settimana scorsa, replicano le norme approvate sui farmaci veterinari il 6 giugno per frenare il fenomeno dell’antibiotico-resistenza. Anche per i mangimi medicati con antibiotici si introduce il divieto dell’uso profilattico, cioè preventivo. L’uso metafilattico, cioè il trattamento dell’intero gruppo di animali quando solo uno è infetto, sarà consentito solo quando il rischio di diffusione dell’infezione è elevato e non esiste un’alternativa. Tutte decisioni che devono essere prese dopo visita e diagnosi di un veterinario. Da settembre, con la ricetta elettronica che entrerà in vigore anche per i farmaci veterinari, sarà possibile controllare l’effettivo utilizzo di antibiotici negli allevamenti, dove in passato se ne è abusato.

– Mangimi per animali, la produzione italiana vale più di 6 miliardi di euro