Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cane_treno

Estate da cani? Non su Trenitalia: in agosto viaggiano a 5 euro a tratta

AGGIORNAMENTO DEL 19 GIUGNO 2018 – SU ITALO TRENO CANI GRATIS A LUGLIO E AGOSTO

+++

POST ORIGINALE

Estate da cani? Non sui vagoni di Trenitalia, dove cani di media e grossa taglia viaggiano nell’agosto 2018 al prezzo promozionale di 5 euro su treni Frecce, Intercity e Intercity Notte (per quelli piccoli il viaggio è sempre gratis nel trasportino). E’ il terzo anno consecutivo – nel 2017 la stessa iniziativa fece staccare 15mila ticket – che Trenitalia ha deciso di offrire il biglietto scontato per portare in treno il cane: invece che pagare la metà del prezzo base come da tariffario viene lanciato il prezzo di 5 euro a tratta, indipendentemente dalla destinazione scelta. Una promozione che ha anche una motivazione forte: contrastare il fenomeno degli abbandoni estivi che fossero dovuti alla difficoltà economica di affrontare il costo del trasporto dell’animale. L’offerta è valida in tutte le classi di viaggio: prima e seconda, Business e Standard, cuccette, vagoni letto e Excelsior ma sono esclusi il livello di servizio Executive, Premium, l’Area del silenzio e i salottini. Il biglietto è acquistabile nelle biglietterie Trenitalia come nelle agenzie di viaggio abilitate. Su tutti i treni Trenitalia gli animali di piccola taglia (cani, gatti e altri pets) viaggiano sempre gratuitamente nell’apposito trasportino di dimensioni non superiori a 70x30x50 mentre i cani guida non hanno limitazioni nè pagano tariffe. Obbligo per il cane di taglia  media e grande di guinzaglio, museruola al seguito, certificato d’iscrizione all’anagrafe canina e libretto sanitario. Maggiori informazioni qui.

  • Irene |

    Paghi e non hai il posto per il cane. Inoltre nessuno da dirti come fare il biglietto

  • laura |

    beh è già qualcosa, buona iniziativa!

  • Diego |

    Ah quindi se si spende poco va bene?
    Sappiate che su Trenitalia i cani non hanno uno spazio per viaggiare eh…devono stare tra le gambe del proprietario…che giá un cane di media taglia… figuriamoci grande! Ah certo, se agli altri viaggiatori vicini sta bene viaggiare con un cane sotto i piedi…
    Quindi paghi (poco) per non avere nulla!
    Ma possibile se ne debba fare una questione economica e non di benessere animale?

  Post Precedente
Post Successivo