Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
acb3ee499896426da78d70f5df1377f9

Usa, la polizia di Troy assume il gatto Donut “a scopo terapeutico”

La polizia della cittadina di Troy, nel Michigan, ha nominato venerdì un gatto-poliziotto di nome Donut, “ciambella”. La sua funzione ufficiale è quella di presenziare alle cerimonie pubbliche ma soprattutto quella di correre e giocare nella stazione di polizia, rinfrancando il morale dei colleghi a due zampe: l’incarico parla esplicitamente di presenza del gattino “a scopo terapeutico”, una specie di pet therapy. E’ noto, infatti, che la presenza di un animale domestico sul luogo di lavoro aiuta a combattere lo stress, induce e aiuta a mantenere un clima di serenità. Il neo gatto della polizia non può saperlo ma il suo posto sarebbe stato di un altro micetto, Badges II, adottato come il predecessore Badges I e Donut stesso dal gattile della locale sezione di Humane Society, un’associazione animalista americana. Ma Badges II è malato di leucemia felina, un virus potenzialmente letale e trasmissibile ad altri gatti per cui il dipartimento ha dovuto sostituirlo giovedì sera in tutta fretta con un altro micio. L’ufficio della polizia di Troy è ancora in attesa di informazioni sulla diagnosi (che possono essere seguite anche sull’account twitter). Donut, pelo tigrato grigio e zampine bianche, ha 9/10 settimane e non ha retto la cerimonia di giuramento – officiata da due giudici del tribunale distrettuale – per intero, addormentandosi pochi minuti dopo la nomina in braccio al collega John Julian. (foto sopra Max Ortiz/Detroit News/AP, foto sotto da twitter)

gatto_poliz_donut3

gatto_poliz_donut