Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cane_barbrastre

Barbra Streisand fa clonare il suo amato cane Sammie, scomparso nel 2017: nati due cuccioli

Barbra Streisand ha fatto clonare il suo amato cane Sammie, scomparso nel 2017. Sono così nati Miss Scarlett e Miss Violet, due cuccioli di Coton de Tulear, un cane di piccole dimensioni originario del Madagascar e incrociato con il Bichon. Lo ha rivelato l’artista americana in una intervista a Variety. La cagnolina è morta a 14 anni il 29 maggio scorso e si chiamava Samantha, chiamata affettuosamente Sammie (nella prima foto sotto, da instagram, l’ultimo saluto di Barbra). Il settimanale Usa pubblica anche una foto (l’ultima sotto) con i suoi tre attuali cani: i due clonati e Miss Fanny, una lontana cugina di Sammie. “Hanno personalità diverse”, ha detto l’attrice e cantante 75enne dei due cuccioli. “Aspetto che crescano per vedere se hanno gli occhi marroni e la compostezza di Samantha”. La clonazione è avvenuta utilizzando cellule estratte dalla bocca e dallo stomaco di Sammie e, secondo il Nyt, la Streisand avrebbe speso 50mila dollari per la clonazione in Corea del Sud. La Peta (People for the ethical treatment of animals), una delle più grandi associazioni animaliste al mondo, critica la decisione. L’attrice e cantante americana non è comunque la prima a ricorrere alla clonazione del suo cane: la Bbc ricorda che la stilista Diane Von Furstenberg e suo marito Diller amavano talmente il loro Jack Russell terrier Shannon da spendere 100mila dollari per clonarlo, nel 2016. Fu una compagnia coreana ad occuparsene e all’epoca un portavoce di Diller confermò al New York Post che dal dna di Shannon erano nati Deena ed Evita. (Ansa)

cattura

barbra_var2

  • Qui su 24zampe la storia di due coniugi inglesi che come regalo di Natale nel 2015 si sono concessi due cuccioli di cane clonati, “prodotti” in Corea del Sud a partire dal corredo genetico del loro cane, un boxer, morto nel giugno precedente.